Autore:
Andrea Rapelli

DAL CONCEPT ALLA REALTA' L'avevamo vista ad Eicma, in veste di concept. Ora, in occasione del Motodays 2017, la Honda CRF1000L Africa Twin Rally diventa una versione di serie, ordinabile in concessionaria. E nasce dall'esperienza di Paolo Ceci nella Africa Eco Race 2017. 

ROBA DA RALLY Insomma, se siete tra quelli che "le mulattiere e le dune sono il mio pane", eccovi servita una Africa con intenzioni decisamente bellicose. A cominciare dall'aspetto: il parafango anteriore rialzato e i nuovi para-steli forcella le donano un aspetto da Dakar, così come i convogliatori, più smilzi.

CUPOLINO DA DAKAR Il codino (che conserva comunque gli attacchi per la borse laterali) è ancora più snello, con una luce posteriore a LED decisamente sottile mentre la strumentazione è sostenuta da una nuova torre coperta da un cupolino che fa molto Dakar e ospita gruppo ottico da... gara. Completano il quadro estetico diversi elementi in fibra di carbonio - come il generoso paramotore - e i tubi radiatore in gomma siliconica, senza dimenticare l'impianto di scarico completo by Termignoni, che fa guadagnare più di 5 cavalli.

SOSPENSIONI GIUSTE Ma, naturalmente, non si tratta di sola estetica. La forcella della Honda CRF1000L Africa Twin Rally ha una taratura specifica per resistere sui percorsi più difficili, con nuove molle e tappi che permettono di aggiungere pressione in caso di necessità mentre anche il mono posteriore ha ricevuto molla e idraulica diverse. 

TUTTO PER L'OFFROAD Le piastre di sterzo sono ricavate dal pieno e c'è la predisposizione per installare l'ammortizzatore di sterzo. Rimanendo in zona si notano i tubi freno in treccia mentre i radiatori sono protetti da griglie in alluminio. Le pedane in acciaio inox, anch'esse ricavate dal pieno, migliorano la presa dello stivale in fuoristrada mentre la nuova sella monoposto aiuta la guida in fuoristrada. A tal proposito tornano utili anche i cerchi a raggi Excel e pneumatici da offroad pesante, con camere d'aria rinforzate.

MENO SETTE KG Tutto questo ben di Dio ha fatto diminuire il peso di oltre 7 kg rispetto ad un'Africa tradizionale. Anche se, naturalmente, c'è un prezzo da pagare: per portarsi in garage la Honda CRF1000L Africa Twin Rally ci vogliono 21.490 euro, che diventano 22.640 euro per la versione con cambio a doppia frizione DCT.

 


TAGS: Paolo Ceci Honda CRF1000L Africa Twin Rally Honda Africa Twin Rally africa eco race