Autore:
Luca Cereda

La Volkswagen Polo è "Auto dell'anno 2010”. Il verdetto è stato pronunciato qualche minuto fa dalla giuria del concorso, composta da 59 giornalisti europei del settore automotive. La compatta di Wolfsburg ha superato la concorrenza delle altre sei pretendenti aggiudicandosi in tutto 347 punti. Un primato conquistato sul filo del rasoio, ai danni della Toyota IQ (337 pt), seconda per una manciata di punti.

Sul podio sale anche la Opel Astra (terza), con un distacco in termini di punti stavolta ben più netto (-126 dalla prima). Scorrendo la classifica dal quarto al settimo posto, poi, si trovano nell'ordine la Skoda Yeti (158 punti), forse la più grossa sorpresa tra le nomination finali, la Mercedes Classe E (155 punti), la Peugeot 3008 (144 punti), e la Citroen Picasso (113 punti).

Una vittoria annunciata, quella della Polo, almeno se si fa fede ai pronostici dei più. Vittoria che oltretutto, susseguita al successo della Opel Insignia nel 2009, lascia il titolo in mani tedesche, solamente traslocato dalla bacheca di Rüsselsheim a quella di Wolfsburg. Vivisezionando il complesso sistema di valutazione del concorso, si scopre infine che i 347 punti con la Polo si è laureata  "Auto dell'anno 2010” sono frutto di 59 nove voti complessivi, dei quali 25 (5 in più della IQ) sono nomination quale migliore auto dell'anno.


TAGS: volkswagen polo car of the year 2010