Autore:
Paolo Sardi

PESCE FUORI STAGIONE Se il comunicato relativo al Toyota Tundrasine fosse arrivato il primo di aprile non ci sarebbe stato nulla di strano, perché l'idea di un pick-up limousine sa un po' di...pesce. Invece stavolta la realtà supera la fantasia sotto i riflettori del SEMA, che vede sfilare questo bizzarro Toyota Tundra 1794 Edition Crew Max stretchato all'inverosimile. Metro alla mano, il passo si allunga di quasi 230 centimetri, con ogni fiancata che ora ospita la bellezza di quattro porte, sottolineate da uno scalino che facilita l'accesso all'abitacolo. Quest'ultimo ricorda in tutto e per tutto l'interno di un jet privato, con rivestimenti in pelle per le poltrione (perché non vorremo mica chiamarli semplicemente sedili, vero?) e finiture in legno. Il motore non è meno esagerato: sotto il cofano c'è infatti un V8 5.7 da 386 cv abbinato - of course - a un cambio automatico, quel che serve per smuovere un mezzo che pesa oltre 3,6 tonnellate, una tonnellata abbondante più del Tundra standard.

 


TAGS: las vegas sema Toyota Tundrasine Toyota Tundra 1794 Edition Crew Max