Autore:
Paolo Sardi

A GONFIE VELE La Renaul KWID sta facendo benone sul mercato indiano, dove, nel giro di quattro mesi circa, è stata capace di raccogliere attorno ai 90.000 ordini. Ora, per dare un'idea di quelle che potrebbero essere un domani le possibili evoluzioni della gamma e per fare venire un po' di acquolina in bocca al pubblico, la Casa presenta al Salone di New Delhi due show car che mostrano altrettante diverse declinazioni di questa utilitaria: le KWID RaceR e ClimbeR.

DUE FACCE La Renault KWID ClimbeR, quella che nella galleria immagini ha la carrozzeria arancione, mostra una evoluzione in chiave tuttoterreno, con assetto rialzato, protezioni per la parte bassa della carrozzeria e passaruota maggiorati. La Renault KWID RaceR, in blu, svela invece una vocazione pistaiola, con ampie prese d'aria e un pacchetto aerodinamico di grande impatto. Nel suo abitacolo spiccano anche sedili a guscio, roll-cage nella zona posteriore e una strumentazione con sistema di acquisizione dati. Tornando al modello di serie, la gamma della Renault KWID avrà presto due importanti new entry: il motore 1.0 SCe da 70 cv, già montato anche in Europa da Twingo e Smart, e il cambio robotizzato a cinque marce Easy-R.

 


TAGS: concept car show car new delhi Renault KWID RaceR Renault KWID ClimbeR new delhi auto expo 2016