Autore:
Marco Rocca

QUEL MOTIVETTO Ma ‘ndo vai se la serie limitata non ce l’hai? Scherzi a parte Renault arricchisce la gamma crossover con la nuova limited edition Hypnotic dedicata a Captur e Kadjar. Cosa bolle in pentola? Tanti dettagli di design e optional esclusivi. Facciamo il punto.

QUI CAPTUR Di serie c’è tutto quello che serve e ancora di più. Nata su base Intense (la più ricca), la Captur Hypnotic aggiunge cerchi Diamantati Black da 17 pollici, i vetri posteriori privacy e tanti dettagli in nero lucido come i profili della calandra, delle portiere, dei fendinebbia e del bagagliaio. Senza dimenticare quegli aiuti che rendono la vita facile facile come la retrocamera posteriore e gli specchietti ripiegabili elettricamente. Anche l’arredamento non poteva che ricevere un tocco di stile, impreziosito ora da impunture rosse. E i colori carrozzeria? C’è solo l’imbarazzo della scelta: ben 15.

QUI KADJAR Anche la sorellona Kadjar riceve lo stesso trattamento. In aggiunta al già ricco allestimento Intense, arrivano cerchi in lega neri da 19 pollici, telecamera di parcheggio, selleria in pelle color Carbone scuro, sedili anteriori riscaldati e con regolazione elettrica e una serie di impunture rosse per plancia, volante, portiere e sedili, oltre a fari Full LED e retrovisori Shiny Black. Le tinte per la carrozzeria, in questo caso, sono 6: di serie Bianco Ghiaccio, per poi passare alle tre metallizzate (nero e due grigi) oltre a due speciali (rosso e bianco).

QUI PREZZI Se state pensando che tanti optional facciano lievitare il prezzo, siete fuori strada. La Captur Hypnotic, costa 150 Euro in più rispetto alla Intens, fissando quindi il listino da 19.400 Euro con il benzina TCe da 90 cavalli. Quanto alla Kadjar la differenza di prezzo rispetto alla Bose è di 200 Euro, con un listino che parte da 25.950 Euro per la TCe benzina da 130 cavalli. Che scegliate la piccola o la grande sappiate che la serie limitata Hypnotic sarà in vendita per un anno


TAGS: renault renault captur renault kadjar hypnotic