Autore:
Luca cereda

OLTRE PARIGI Oggi, 15 ottobre, a Sidney si aprono le porte dell'Australian Motor Show. Lì Mazda ha deciso di svelare in anteprima il nuovo BT-50, il pick-up giapponese di cui la Casa ha appena diramato le prime foto, interni compresi. Come già era stato anticipato, tanto nello stile quanto nell'allestimento, questa nuova generazione mira a "larghe intese", rivolgendosi non più solo a chi sceglie il pick-up per farne un doppio uso (mezzo di strasporto + mezzo da lavoro).

SENTIERO BATTUTO Già, perché anche il pick-up - come anzitempo il fuoristrada - sembra un genere destinato a "imborghesirsi", a riciclare certi stilemi dalle berline della Casa di riferimento e a diventare un mezzo multiuso, con interni allestiti pensando soprattutto alle esigenze turistiche di una famiglia. La tendenza sembra quella già lanciata dal Volkswagen Amarok - tanto per fare un esempio -, e Mazda ha deciso espressamente di seguirla in questa ri-edizione del BT-50.

STILOSO Daltronde lo aveva annunciato Mazda stessa, nelle poche righe di corredo al primo bozzetto pubblicato, di voler lanciare un pick-up più sportivo e rifinito proprio per assecondare chi ne fa un uso a tuttotondo - come mezzo di famiglia - e non più solo il "farmer" che scorrazza per le lande col cassone carico come un mulo (che comunque potrà sempre contare sulle virtù cantieristiche del BT-50). Ora, lo ribadiscono nelle foto un frontale all'insegna del family feeling con Mazda3 e Mazda6 (vedi la sagoma dei fari, degli alloggi dei fendinebbia e la forma a mezzaluna della griglia) e una silhouette più slanciata.

GLOBAL-CAR Quanto agli interni, anche questi sembrano proprio non aver nulla da invidiare a una normale berlina quanto a qualità. Dalle foto diffuse si intravede una plancia fittamente costellata di bottoni-strumenti, finiture color alluminio e plastiche abbastanza eleganti per un Suv. Oltre ad alcune comodità come i comandi al volante, vani porta bicchieri e sedili regolabili, ai due estremi della consolle centrale fanno capolino un cambio con leva rivestita in pelle e  un inedito display a colori per visualizzare le informazioni del computer di bordo. Essendo stato definito un modello "globale" - ovvero destinato ai mercati di tutto il mondo - per Mazda,  il BT-50arriverà certamente anche in Europa.


TAGS: mazda3 mazda suv texas bt-50 pick-up mazda5