Autore:
Luca cereda

UN TAGLIO ALLA… CODA In Europa, si sa, questo genere di auto piacciono con la coda corta. E sebbene la berlina a tre volumi abbia comunque fatto registrare risultati lusinghieri, già pronta allo sbarco c’è la Chevrolet Cruze Hatchback, che verrà lanciata sul mercato italiano a settembre ma che si può ordinare già da ora. L’obiettivo, come per la sorella a tre volumi, è di puntare forte sul rapporto qualità/prezzo. Vediamo cosa offre ora che la Casa americana ha diffuso le prime informazioni riguardo agli allestimenti, alle dotazioni e alle motorizzazioni di questo nuovo modello.

COM’ERA E’ Esteticamente parlando, la Chevrolet Cruze Hatchback non è cambiata molto da come l’avevamo vista quando era ancora allo stadio di concept. Lunga 451 cm, mantiene lo stesso aspetto sportivo della sorella a tre volumi, uno sguardo aggressivo accentuato dalla classica griglia sdoppiata Chevy, ma sfoggia al contempo un profilo un po’ più coupéggiante, un inedito spoilerino posteriore e sbalzi piuttosto corti.  

ISPIRAZIONE SPORTIVA Dentro, poi, la nuova Cruze Hatchbak ha un cruscotto sdoppiato ispirato a quello della Corvette, una strumentazione centrale in tessuto o in vinile tecnico, un quadro strumenti dal look più tecnologico grazie a alla retroilluminazione a LED, e per il resto non si fa mancare vani o tasche dove riporre gli oggetti di uso più comune (le foto degli interni si riferiscono alla versione inglese, con guida a destra; quelle con guida a sinistra non sono ancora disponibili). Quanto al bagagliaio, l’accorciamento della coda ha fatto perdere qualche litro di volume di carico rispetto all’altra Cruze, così la capienza scende da 450 a 413 litri. Per ricavare più spazio basta abbattere i sedili (sdoppiabili 60:40) e la volumetria utile sale di colpo a 883 litri.

ESP E DI PIU’ Tra i confort principali merita senza dubbio una menzione l’impianto di infotainment con radio, lettore CD e lettore MP3, che nell’allestimento LTZ – quello top-di-gamma – aggiunge anche la presa USB per collegare i lettori MP3. Il clima, invece, è del tipo manuale sulle versioni LS e LT, ma sulla Cruze Hatchback LTZ diventa automatico (con le funzioni di ricircolo automatico dell’aria ed il sensore di umidità). Buona anche la dotazione in materia di sicurezza, se è vero che sulla neo arrivata Cruze 6 airbag, ESP e ABS con EBD e controllo di trazione sono di primo allestimento; assieme a questi c’è anche una speciale pedaliera collassabile, che cede in caso di urto (moderato o grave che sia) rendendo meno probabili i danni ai piedi e agli arti inferiori del guidatore.   

SOTTO IL COFANO Capitolo motori. La gamma ne prevede tre: un benzina, un benzina/gpl e un diesel, ma quest’ultimo – il 2.0 turbodiesel da 163 cavalli, abbinabile a un cambio manuale o a un automatico a 6 rapporti – non sarà disponibile al momento del lancio. Così per chi ha più fretta la scelta si limiterà al 1.6 benzina da 124 cv con cambio manuale o al 1.8 benzina/gpl, sempre a trasmissione manuale. All’inizio del 2012 è previsto infine l’ingresso a listino di un nuovo motore diesel da 1.7 litri di cilindrata.

PREZZI Il listino della Chevrolet Cruze Hatcback attacca ufficialmente a quota 15.000 euro, ma fino alla fine di settembre verrà proposta in offerta lancio a 13.900 euro con 6 airbag, clima, tadio CD/MP3 e Aux-in, retrovisori regolabili elettricamente, cerchi da 16” e chiusura centralizzata con telecomando. Per la variante a GPL occorrono invece minimo 18.350 euro, mentre la Cruze Hatchback diesel – in consegna successivamente- avrà come prezzo base 19.650 euro, o 21.050 se la si vuole automatica.


TAGS: chevrolet cruze hatchback chevrolet cruze 5 porte

Allegato Dimensione
Listino_Cruze-5p.pdf 1478 Kb