Autore:
Paolo Sardi

PICCOLI PASSI Ricordate il russo Bubka, il saltatore con l'asta che, pur avendo nelle gambe e nelle braccia misure record clamorose, centellinava i suoi progressi, alzando il primato del mondo centimetro dopo centimetro? Ebbene, ora Bentley sembra fare più o meno la stessa cosa con la sua Continental, alzando a sua volta pian piano l'asticella delle prestazioni. Il nuovo limite lo fa segnare la nuova Continental GT Speed, che si presenta come la Bentley  più veloce di sempre con una punta di 331 km/h, ottenuta grazie a una potenza massima che sale a 642 cv (+ 7 cv) e al nuovo picco di coppia di ben 840 Nm (+ 20 Nm), stabili tra i 2.000 e i 5.000 giri. Il tutto si traduce anche in un crono di 4,1 secondi nello 0-100.

GIOCO DI COLORI Contestualmente all'annuncio del nuovo primato, a Crewe alzano il velo anche sulla Bentley Continental GT Speed Black Edition. Questa serie speciale - come dice chiaramente il nome stesso - punta su dettagli e cerchi in nero laccato per farsi notare, oltre su che particolari in contrasto con il colore della la carrozzeria, come splitter, coppe degli specchi, minigonne e diffusore. All'interno la scena si ripropone, con inserti in carbonio per la plancia e i sedili Mulliner GT Design movimentati da inserti e cuciture in tinta con i particolari esterni. La nuove Bentley Continental GT Speed saranno su strada nel corso dell'estate.


TAGS: bentley continental limited edition Bentley Continental GT Speed Black Edition black edition