Pubblicato il 20/01/2020 ore 09:02

MICA MALE! Come va la nuova CBR 1000 RR-R Fireblade? Fortissimo, almeno nelle mani di un pilota professionista come Glenn Irwin. Per sapere come va in mano ad un motociclista comune dovrete aspettare ancora qualche girono, quando volerò a Doha per provare in anteprima internazionale la nuova Superbike replica di Honda. Nell’attesa vi consiglio caldamente di andare subito alla gallery, guardare il video e poi continuare nella lettura.Honda CBR 1000 RR R Fireblade 2020

CHE MISSILE Il video ci mostra il pilota Glenn Irwin in sella alla nuova Fireblade con specifiche BSB – simili al mondiale SBK ma con moto prive di aiuti elettronici come anti wheeling e Traction Control – quindi non propriamente di serie. Per ricordare quale sia la potenza di fuoco della nuova Honda vi ricordo solo alcuni dei dati della scheda tecnica: motore 4 cilindri in linea da 999 cc, 218 cv a 14.500 giri/min, 113 Nm a 12.500 giri/min per soli 201 kg in ordine di marcia. Il tutto con un’elettronica super raffinata, soluzioni ciclistiche di livello assoluto per la versione SP (Brembo e Öhlins).

PUNTA AL MONDIALE Questi numeri nascono dall’impegno di HRC nello sviluppo del progetto, nato con uno scopo ben preciso: la riconquista del titolo che manca dalla bacheca di Honda dal lontano 2007. Il 22 di gennaio scopriremo la verità, quando gli alfieri del team HRC si confronteranno per la prima volta con i diretti rivali nei test di Jerez de la Frontera. Per la prova su pista fatta da normodotati (e non super atleti come gli odierni piloti) la data da segnare sul calendario è l’1 febbraio 2020… se l’emozione non mi giocherà brutti scherzi.


TAGS: honda honda cbr 1000 nuova cbr 1000