MotoGP 2018: tutte le novità Brembo per i piloti del Motomondiale
MotoGP 2018

MotoGP 2018: ecco le soluzioni Brembo adottate dai piloti


Avatar Redazionale , il 14/03/18

3 anni fa - Tutte le soluzioni Brembo scelte per la stagione di MotoGP 2018

Dieci soluzioni di dischi in carbonio, due tipi di freno a pollice e tre di cerchi Marchesini, ecco le scelte Brembo per il 2018

A TUTTO FRENO Come negli scorsi due Campionati, anche la stagione 2018 di MotoGP sarà contraddistinta da moto completamente allestite con impianti frenanti della Brembo, sia per quanto riguarda le pinze freno, sia per quanto riguarda dischi, pompe freno, pompe frizione e pastiglie. La novità di quest’anno? L’ampia possibilità di personalizzazione dell’intero sistema frenante, in modo che ogni pilota possa avere la soluzione migliore per i propri gusti.

LARGO AL CARBONIO Per quanto riguarda i dischi freno, la maggior parte dei piloti di MotoGP dovrebbero orientarsi su quelli da 340mm, dividendosi tra quelli di fascia alta (High Mass) e quelli di fascia bassa (Standard). Tuttavia, saranno disponibili anche quelli da 340mm in versione “Light”, così come quelli da 320mm (Standard e High Mass). Inoltre, per ciascun formato di disco e pastiglia, saranno presenti due diverse mescole di carbonio per un totale di dieci differenti soluzioni, che differiscono sostanzialmente per il mordente iniziale quando il pilota agisce sulla leva del freno e sulla capacità di resistenza alle alte temperature.

VEDI ANCHE



FRENO A POLLICE Passando proprio alle leve dei freni, Brembo ha voluto focalizzare l’attenzione sugli impianti a pollice, una scelta che tutt’oggi è utilizzata da un terzo della griglia della MotoGP. Per il 2018 saranno presenti due varianti: la più diffusa prevede un unico circuito della pompa pollice e del pedale con pinza posteriore a 2 pistoni, mentre l’altra dispone di due circuiti separati, che intervengono su due dei quattro pistoni della pinza posteriore.

CERCHI MARCHESINI Le ultime novità Brembo per la MotoGP del 2018 riguardano i cerchi Marchesini in magnesio forgiato, come al solito a sette razze e disponibili quest’anno in tre varianti distinte sia per l’anteriore che per il posteriore. La prima è più leggera e meno rigida, la seconda più rigida ma anche più pesante e la terza un compromesso tra le prime due.


Pubblicato da Giulio Scrinzi, 14/03/2018
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox