Sondaggio:

Vota la migliore dell'Eicma 2009


Avatar Redazionale , il 16/11/09

12 anni fa - Dopo averle viste tutte, è il momento di esprimere un giudizio. Qual è, secondo voi, la moto migliore dell'Eicma? Per facilitarvi la vita abbiamo fatto noi le nomination, inserendo nella lista moto che, a giudizio della redazione, hanno portato qualcosa d

Dopo averle viste tutte, è il momento di esprimere un giudizio. Qual è, secondo voi, la moto migliore dell'Eicma? Per facilitarvi la vita abbiamo fatto noi le nomination, inserendo nella lista moto che, a giudizio della redazione, hanno portato qualcosa d'interessante al Salone. Che ne pensate?

Eccoci qui, a padiglioni chiusi, a discutere di cosa ci è piaciuto e cosa ci è piaciuto meno al Salone di Milano. Le nostre considerazioni le abbiamo ormai già fatte (le leggete qui) e, come era lecito attendersi, hanno fatto discutere voi lettori. Una discussione interessante, soprattutto per quel che riguarda le aspettative del mercato che, forse, l'Eicma non ha soddisfatto appieno. Ma, concentrandoci sulle novità esposte a Milano, quale secondo voi è stato il modello più importante, il più bello, il più innovativo?

Abbiamo organizzato un sondaggio in cui abbiamo inserito le moto, a nostro parere, più interessanti, quelle che meritavano una nomination. Adesso la palla passa a voi: votate (si può votare una volta sola) e, semmai, discutete nello spazio commenti. Se a vostro parere ne manca qualcuna, indicatecela e motivate il perché ci dovrebbe essere. La redazione valuterà se inserirla.

VOTA QUI IL SONDAGGIO


LE NOMINATION (in rigoroso ordine alfabetico)

Aprilia RSV4 R Non è una novità assoluta, perché la Factory gira già da un anno. Però ha un design incredibile e tecnologia del motore V4 a livello più "umano".

APRILIA DORSODURO FACTORY Già nella versione standard è una delle moto più riuscite (e vendute) di Aprilia. Questa offre addirittura qualcosa in più.

BENELLI TNT R160 Siamo stati sommersi di proteste solo per averla inserita in ritardo nello speciale. Si merita la nomination per look e prestazioni.

BETA RR 2010 Il coraggio va premiato e la Beta ne ha da vendere. Mettersi in lizza tra le Enduro Racing con un motore fatto in Casa (che tra l'altro va benissimo) merita un plauso.

VEDI ANCHE


BMW CONCEPT6 Una volta era la Casa più conservatrice del mondo, adesso è quella che sperimenta di più. Un sei cilindri su una sportiva non ha molto senso. L'idea però solletica…

CR&S DUU Design pazzesco e un'attenzione al dettaglio incredibile. Sembra una show bike ma il bello è che la fanno davvero. E non costerà nemmeno una follia.

DUCATI HYPERMOTARD Una piccola (la 796) e una grande (la 1100), entrambe completamente nuove. Il design è ancora un punto di riferimento.

DUCATI MULTISTRADA Il terreno in cui si butta è minato a dir poco, ma le carte in regola apparentemente ci sono. E anche la tecnologia, davvero da prima della classe.

KAWASAKI Z 1000 È stata una delle prime naked giapponesi a credere nel design "sfrontato". Con questa nuova versione, poi, esagera.

KAWASAKI GTR 1400 Possente, protettiva, veloce e ora anche ipertecnologica. Merita la nomination per il miglior controllo di trazione di sempre. Non ci credete? Leggete la nostra prova.

KTM SX-F 350 Probabilmente sarà la moto che accompagnerà Cairoli nella difesa del titolo. Innovativa per la scelta di un motore ipercompatto di cilindrata intermedia che non "spacca le braccia" come i 450.

KTM PROJECT 125 Portano la sfacciataggine e gli spigoli del Kiska pensiero anche nella categoria 125. Moto interessanti anche perché segnano il debutto della casa Austriaca nelle piccole stradali.

MILLEPERCENTO ALBA E' la Guzzi sportiva che tutti aspettano da tempo, l'erede designata della MGS 01, anche perché il papà (Ghezzi) è lo stesso, ed è arrivato prima della Casa Madre.

MOTO GUZZI V12 Dei vari prototipi presenti all'Eicma, questi della Guzzi hanno fatto centro. Mostrano la nuova strada intrapresa dal marchio. Terblanche, stavolta, ci ha preso in pieno.

MV AGUSTA F4 Ci hanno messo 11 anni per rifarla ma almeno l'hanno fatta ancora più bella. Adesso poi tecnologia e peso sono al passo con i tempi.

OSSA TR 280i Rivoluzionaria in un mondo in cui è davvero difficile cambiare le regole tecniche. Anche lei sposa la filosofia del cilindro girato.

PEUGEOT HYBRYD 3 EVOLUTION Tre motori, tre ruote (tutte motrici), consumi ridottissimi e prestazioni da moto. Serve altro?

PIAGGIO USB Uno sguardo al futuro bisogna pur darlo. Piaggio lo fa con questo concept che però, pare, sia qualcosa di più che un semplice bozzetto. Tecnologia ibrida, cento all'ora e 1,5 km/litro. Se non se la merita lui la nomination...


Pubblicato da , 16/11/2009
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox