News

Novità Harley: da Milwaukee con il contagocce


Avatar Redazionale , il 21/01/02

19 anni fa -

Due serie speciali da Harley Davidson, sono le prime novità del 2002. Una Road King rimpolpata per bene e una Dyna Wide Glide da sparo. Prezzi da capogiro, 20 esemplari in tutto per il mercato italiano. Ma ne vale la pena: di special "ufficiali" non ne arrivano tutti i giorni.

Un gigante nella miriade di piccoli e medi preparatori. Ecco l’impatto dello stand Harley Davidson Italia al Bike Show di Padova, la "fiera" del custom che richiama orde di bikers in divisa d’ordinanza, rigorosamente in pelle. La presenza ufficiale di HD ci ha riservato un paio di gustose novità: il Bike Show è stata infatti l’occasione per presentare al pubblico europeo due limited edition della Road King e della Dyna Wide Glide, special "ufficiali" realizzate dalla casa madre di Milwaukee. Le due super accessoriate saranno distribuite in tutta Europa con il contagocce. In Italia ne arriveranno venti in tutto. I collezionisti sono avvisati.

STRADE DI FUOCO

Per molti l’Harley vera per il turismo è la Road King, perché con le sue ruote cicciotte e la sella morbida è l’ideale per macinare chilometri. A Padova abbiamo visto la special edition Screamin’ Eagle, riconoscibile a colpo d’occhio per la vistosetta verniciatura con tanto di fiamme all’aerografo. Ma questa Road King per malati del pezzo unico o quasi (10 in tutta Italia, 75 in Europa) si distingue anche per il parabrezza fumé con attacchi tutti cromati, luccicanti almeno quanto la forcella. Le ruote a raggi sono un altro tocco esclusivo. Ci fermiamo qui con le parti speciali, perché è sinceramente impossibile elencarle tutte. Sono troppe. Ovviamente il prezzo andrà di pari passo con la lista della spesa…tenendo conto che una Road King "base" costa 20mila Euro, conviene andare in banca a chiedere il mutuo.

E NON MI BASTI MAI

Da sottolineare che la Road King monta un motore maggiorato. Il bicilindrico Twin Cam da 1450 cc viene infatti portato a 1550 cc con il kit Screamin’ Eagle, un nome ben conosciuto da chi è solito pompare i motori Harley. C’è quindi da aspettarsi non solo un aumento di coppia, ma anche una bella dose di cavalli in più. La Road King maggiorata agguanta intanto il record di prima Harley omologata in Europa con la cubatura di 1550 cc. Oltretutto questo mostro da strip al semaforo segna l’arrivo, per la prima volta nella cara vecchia Europa, di una elaborazione ufficiale della Casa Madre. Il secondo primato è ovviamente condiviso con l’altra special ufficiale.

TRITAGOMME

L’altra novità rimbalzata da Milwaukee a Padova, rispettivamente le città di Fonzie e di S.Antonio, è la Dyna Wide Glide in versione speciale FXDWG3… ma cos’è, una sigla o un codice segreto? Lasciamo correre sull’impronunciabile nome, l’importante è che questa HD sia cattiva e sportiva, per quanto lo possa essere uno di questi bestioni all’americana. Bassa e lunga, la FXDWG3 sembra quasi un dragster. Nel più puro stile hot rod è dotata di mini cupolino e luccica di cromature. In linea con i gusti del più truce Nicolas Cage di Cuore Selvaggio è la sella in pelle di struzzo. Anche qui impossibile elencare tutti gli accessori. Per esemplari disponibili e mutui vale quanto detto per la Road King, mentre su questa Dyna Wide Glide il motore rimane di "soli" 1450 cc. Pazienza, ogni tanto bisogna anche sapersi accontentare.
Pubblicato da Spartaco Belloni, 21/01/2002
Gallery
Logo MotorBox