Autore:
Giulio Scrinzi

VERSO L'ECCELLENZA Fin dal suo esordio sul mercato, avvenuto nel 2002, la Honda CRF450R è sempre stata sinonimo di equilibrio tra potenza e controllo. Il Model Year 2019 non fa eccezioni e apporta diverse migliorie rispetto alla versione precedente per essere ancora più competitivo sui campi gara: più coppia e potenza massime, adozione del launch control HRC e un affinamento della ciclistica necessario per gestire al meglio tutti i cavalli a disposizione.

ANCORA PIÙ PERFORMANTE Per quanto riguarda il motore, la nuova Honda CRF450R 2019 adotta alcune modifiche che gli permettono di avere prestazioni ancora più elevate: la messa a punto di testata, aspirazione e scarico di derivazione ufficiale HRC garantiscono al nuovo Model Year un aumento di 2,5 CV a 9.500 giri/min in potenza e 2 Nm a 7.500 giri/min in coppia massime, senza andare a scapito della trattabilità e della trazione a regimi bassi e intermedi. Nuovo anche l'impianto di scarico e l'adozione di mappe d'accensione perfezionate, che le consentono un'erogazione nettamente migliorata a partire dai 3.000 giri/min. L'affidabilità, inoltre, è stata aumentata grazie al pistone con 5 getti d’olio e pompa di recupero dell'olio di maggiore capacità, che assieme all'adozione del launch control HRC su tre livelli per partenze da fermo davvero fulminee le fanno raggiungere uno standard d'eccellenza mai raggiunto prima.

PIÙ LEGGERA E AFFILATA A livello di telaio, la nuova Honda CRF450R 2019 adotta un telaio doppio trave in alluminio inedito, che presenta una riduzione in peso di 0,9 kg. Questo le permette un'agilità incrementata e un'aderenza in curva migliorata, resa possibile anche dal forcellone sapientemente rimodellato, anch'esso più leggero e con una rigidità ridotta per migliorare trazione e sensibilità nella guida. Per quanto riguarda le sospensioni, all'anteriore la forcella Showa da 49mm ha una nuova messa a punto con trattamento “Super Finish” che ne migliora l'azione della corsa, mentre il nuovo rapporto dell'ammortizzatore posteriore con leveraggio Pro-Link ne ammorbidisce la risposta in fase di massima compressione. Nuovo anche il manubrio Renthal Fatbar completamente regolabile in quattro posizioni, così come la pinza freno anteriore a due pistoncini con diametro differenziato. Completano il pacchetto i cerchi DID e i pneumatici di primo equipaggiamento Dunlop MX3SF ed MX3S per terreni morbidi.


TAGS: honda honda crf450r honda 2018 novità honda enduro 2019 honda 2019 honda crf450r 2019