Autore:
Danilo Chissalè

PER UN FUTURO MIGLIORE Honda presenterà alla 25° edizione del congresso sui Sistemi di Trasporto Intelligente di Copenahgen il primo prototipo di Africa Twin dotato di tecnologia VTX. Il colosso nipponico si va ad aggiungere a KTM, BMW e Ducati nello sviluppo di moto altamente tecnologiche, che mirano ad una mobilità più sicura. Lo scopo della tecnologia VTX di Honda è quello di ricreare sistemi di “sicurezza a sciame” – replicando i movimenti coordinati ed efficaci di un branco di pesci – che consentono una comunicazione perfettamente integrata tra i veicoli per ridurre la congestione del traffico e migliorare la sicurezza.

COME E QUANDO Su come funzionerà di preciso e quando verrà ufficialmente introdotta non è ancora noto, le altre case sopra citate si sono poste come obbiettivo il 2020. Le tecnologie sono già mature, specialmente per quanto riguarda la comunicazione tra veicoli, più complesso fa comunicare i veicoli con infrastrutture fatiscenti e pedoni. Ne sapremo di più dopo il congresso, senza dubbio gli aiuti alla guida dovranno rendere la guida delle nostre moto più sicura, senza comprometterne il piacere di guida, altrimenti sarebbero investimenti bruciati… la moto la guidiamo noi, le centraline ci faranno da angelo custode.


TAGS: honda sti honda africa twin honda africa twin 2020 honda africa twin vtx honda africa twin tecnologia