Autore:
Stefano Cordara
Pubblicato il 26/01/2010 ore 07:00

UNA HARLEY, TANTE HARLEY La capacità di Harley–Davidson di creare un'infinità di modelli di differente personalità partendo da una stessa base consolidata ha dell'incredibile. Parlando di Sportster, poi, questa capacità è ancora più evidente. Non passa anno, infatti, che la gamma delle "piccole" di Casa Harley non dia alla luce un nuovo modello di differente personalità dai precedenti.

LA PIÙ AMATA
Un gioco che vale la candela, visto che le Sportster sono indubbiamente le Harley più vendute e ogni modello nuovo che arriva sul mercato finisce inevitabilmente per andare esaurito. È successo lo scorso anno con la 883 Iron, e chissà se succederà quest'anno alla Forty Eight, ennesima riproposizione della Sportster 1200 con cui, gioiscano i puristi, torna il famoso e minuscolo serbatoio "peanut" da soli 7,5 litri di capacità.

GOMMA LARGA A caratterizzare il look della moto, oltre allo striminzito serbatoio provvede il pneumatico anteriore da 16 pollici con gomma panciutissima, la sella monoposto (a soli 710 mm da terra) e il posteriore molto basso, come piace agli amanti del genere. Anche il manubrio è ribassato il che rende la Forty Eight esteticamente molto particolare. Rispetto alle altre Sportster la Forty Eight ha pedane più avanzate.

1200 CC DI TRADIZIONE Non cambia invece la struttura tecnica della moto, che vede protagonista il motore da 1203 cc a iniezione elettronica montato elasticamente nel telaio a doppia culla. Un solo disco all'anteriore si accompagna a quello posteriore. La Forty Eight costerà 10.800 ?.


TAGS: harley davidson harley davidson sportser