Sport

Max Biaggi: il Corsaro ammaina la bandiera


Avatar Redazionale , il 07/11/12

9 anni fa - Max biaggi si ritira ufficialmente dalle corse

Dopo una carriera lunga e iridata, Max Biaggi comunica al mondo intero il suo ritiro dal mondo delle corse

ADDIO E’ avvenuta qualche ora fa, presso il circuito di Vallelunga, l’ultima conferenza stampa di Max Biaggi. Il pilota romano, infatti, ha annunciato a tutti i media di ritirarsi per sempre dal mondo delle corse. E l’ha fatto sulla pista a lui più cara.

SOCIAL Un primo ammonimento, comunque, Max l’aveva già dato sul suo profilo di Twitter, in mattinata: “È un'alba molto diversa oggi per me. Niente sarà come prima. Forza comunque!”. Mettendo apprensione ai suoi fan, ha poi dato l’irrevocabile sentenza poche ore dopo in conferenza stampa, dove ha annunciato di ritirarsi da campione. Il motivo sembra essere uno solo: vuole dedicare più tempo alla sua famiglia, alla quale crede di avere rubato già abbastanza tempo. Ha poi sottolineato che, alla veneranda età di 41 anni, è anche giusto farsi da parte e lasciare spazio ai più giovani, non come avviene, purtroppo, nella nostra politica.

VEDI ANCHE



ATTESE PRETESE D’altronde, il ritiro del Corsaro dal mondo delle corse, giunge un po’ a sorpresa. È vero, voci di corridoio (o meglio, di web) già parlavano del suo addio, ma su questi argomenti finché non vedi non ci credi e poi mettici pure il fatto che Aprilia aveva già pronto un bel contratto per il 2013 (stessi soldi, stessa moto); ecco insomma che le pulci nelle orecchie sparivano all’istante. E invece…

BIOGRAPHY Data la sua uscita dalle corse, ricordiamo brevemente chi era Max Biaggi. Il Corsaro nasce a Roma il 26 giugno 1971. Dopo i campionati nazionale ed europeo, nel 1994 si aggiudica il primo titolo iridato nella 250 GP, ripetendosi per quattro anni consecutivi. Nel ‘98 passa alle temibili 500, con la Honda, e si aggiudica il secondo posto alle spalle di Doohan. Da qui fino al 2002 passa in Yamaha e comincia una vera e propria guerra con Valentino Rossi. Nel 2003 c’è il grande ritorno alla Honda per gli ultimi tre anni nella MotoGP, in cui però raccoglie solo risultati mediocri. Anno sabbatico e voilà, nel 2007 passa in Superbike, ma è solo nel 2009 che torna in sella all’Aprilia, con cui riesce a vincere il campionato nel 2010 e, infine, nel 2012.


Pubblicato da Alessandro Codognesi, 07/11/2012
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox