Logo MotorBox
e-bike

Dai creatori della folle Ariel Atom arriva la bici elettrica Ariel Dash


Avatar di Emanuele Colombo , il 15/06/24

4 settimane fa - Ariel Dash, le bici elettriche dal costruttore dell'Atom. I prezzi

Ariel Dash, l'e-bike dai creatori dell'Ariel Atom
Ariel Dash: dal costruttore dell'Ariel Atom, che sconvolse Jeremy Clarkson, una famiglia di e-bike super esclusive

Il nome Ariel non è molto conosciuto in Italia. I pochi che l'hanno nelle orecchie, probabilmente lo ricorderanno associato a una celebre scena in cui Jeremy Clarkson di Top Gear guidava una Ariel Atom a tutta velocità e il vento gli deformava la faccia, visto che la sportiva inglese ha un abitacolo costituito unicamente da un traliccio in tubi d'acciaio a vista: niente carrozzeria, niente parabrezza. Non tutti sanno, però, che Ariel è un marchio nato con le biciclette: anzi proprio una sua bici fu nel 1871 il primo veicolo al monto prodotto in serie. Dalle bici, Ariel passò poi ai tricicli e ai quadricicli a motore, quindi alle motociclette e infine alle auto: normali e da corsa. Ora, quello stesso costruttore inglese, firma la sua prima e-bike, che prende il nome di Ariel Dash. Ed è un modello molto esclusivo.

Ariel Dash accanto alla Ariel Ordinary: primo veicolo prodotto in serie Ariel Dash accanto alla Ariel Ordinary: primo veicolo prodotto in serie

L'AUTONOMIA Dash è proposta in due varianti – Dash Urban e Dash Adventure – entrambe con telaio in titanio e carbonio, ma con geometrie e trasmissioni differenziate. Dash Urban è una bici da strada con trasmissione a cinghia e priva di cambio per la massima semplicità d'uso, con un'autonomia che va da oltre 70 km a quasi 130 km con la batteria aggiuntiva range extender che si fissa al telaio come una borraccia. Dash Adventure è adatta anche a percorsi trail/gravel, con trasmissione a catena e cambio Shimano GRX a 12 marce. Qui l'autonomia cresce a 80 km in configurazione standard, che diventano 150 km e oltre con il range extender. Di serie Dash Urban ha un manubrio aerodinamico Zipp Vuka con le impugnature inclinate verso l'alto di cinque gradi, per un'ergonomia ottimale nella guida in città. La Dash Adventure ha invece un manubrio FSA A-Wing Pro progettato specificamente per bici Adventure, Gravel e Cyclocross.

Ariel Dash Adventure, la trasmissione a catena Ariel Dash Adventure, la trasmissione a catena

LEGGERISSIME Della Dash sorprende la leggerezza: il peso complessivo è di 10,9 kg. Del resto il telaio pesa solo 1,3 chili, grazie alla costruzione mista con tubi in titanio e fibra di carbonio, con raccordi in titanio stampati in 3D per ogni giunzione. Il telaio è accoppiato a una forcella in fibra di carbonio e componentistica leggera. Tutti i cablaggi sono nascosti all'interno della struttura, per un design pulitissimo. Dash Urban e Dash Adventure utilizzano motori Mahle di specifiche diverse, con motori nel mozzo posteriore da 250 W: l'Urban che utilizza il sistema Mahle X35+ e l'Adventure con il sistema X20, che forniscono rispettivamente una coppia di 40 Nm e 55 Nm. 

Ariel Dash, i cablaggi all'interno del telaio Ariel Dash, i cablaggi all'interno del telaio

VEDI ANCHE



LA PARTE ELETTRICA Le batterie da 36 volt hanno capacità di 236 Wh nel sistema Adventure Mahle X20 e 250 Wh nel sistema Urban Mahle X35+. Il tempo necessario per una ricarica completa è di 2,5 ore, mentre il range extender opzionale si ricarica all'80% in meno di un'ora e si collega alla bici tramite lo stesso punto di ricarica, risparmiando peso ed evitando duplicazioni. L'assistenza si può impostare su quattro livelli prefissati tramite un pulsante, mentre il quinto livello, chiamato Smart Mode, regolerà in automatico il contributo elettrico per adattarlo alla pendenza della strada, tramite un sensore di coppia e cadenza sulla pedaliera: a vantaggio dell'efficienza e dell'autonomia.

Ariel Dash, il range extender firmato Mahle Ariel Dash, il range extender firmato Mahle

CONNETTIVITÀ Un supporto Quad-Lock permette di fissare lo smartphone al manubrio e usarlo come display per visualizzare velocità, distanza, tempo, autonomia e livello della batteria tramite l'app My SmartBike. L'app offre inoltre la navigazione Mapbox basata sull'intelligenza artificiale, che può essere ottimizzata per i percorsi ciclabili ed è utilizzata anche da BMW, General Motors e Toyota. E si integra pure con l'app di fitness Strava, per tenere traccia dei propri viaggi, registrare i dati sulle prestazioni, esplorare i percorsi consigliati, caricare nuovi percorsi e partecipare alle community.

Ariel Dash ''phone display'' Ariel Dash ''phone display''

QUANTO COSTANO Le Ariel Dash vengono realizzate a mano, su ordinazione e su misura per ogni singolo cliente: ciascuna da un unico tecnico, che apporrà la propria firma solo quando sarà soddisfatto della realizzazione. Le specifiche di serie prevedono ruote Aera GR23 e mozzi Hope RS4 con pinze freno idrauliche Shimano GRX e dischi in acciaio Aztec da 160 mm.  Dash Urban è dotata di pneumatici leggeri Schwalbe G-One All Round, che ottimizzano comfort e autonomia, mentre l'Adventure monta Schwalbe G-One Speed, che offrono maggiore velocità e aderenza su strada e in fuoristrada. I prezzi partono da 9.878 euro più IVA per la Urban e da 10.875 euro più IVA per la Adventure.


Pubblicato da Emanuele Colombo, 15/06/2024
Tags
Gallery
Vedi anche