Autore:
Simone Dellisanti

CI SIAMO Il mondiale rally WRC 2018 è ormai agli sgoccioli. Alla fine della stagione mancano solo tre gare e Hyundai Motorsport, per il momento in testa alla classifica piloti con Thierry Neuville, è pronta ad affrontare il Rally del Galles con l'obbiettivo di vincere, per la prima volta nella sua storia, la gara britannica e allungare sui diretti concorrenti per la vittoria iridata: Tanak su Toyota e Ogier su Ford.

UNA VITTORIA...PER IL MIO REGNO Una vittoria sarebbe utile anche per ridare un po' di ossigeno alla squadra, soprattutto tenendo d'occhio la classifica dei team visto che, a causa dei ritiri turchi di Mikkelsen e Neuville in Turchia e il terzo posto conquistato da Paddon, l'ultima prova ha fatto scendere Hyundai alla seconda posizione della classifica costruttori. Ora sono solo cinque punti che separano le prime due squadre a tre gare dalla fine del Mondiale.

N COME...Il Team Principal Michael Nandan ha commentato: “In Turchia abbiamo mancato l’occasione di mantenere la nostra leadership nella classifica costruttori. Oggi ci troviamo ad affrontare una dura battaglia con i team Toyota e Ford, a pochi punti di distanza. Dobbiamo affrontare la sfida del Galles con una mentalità forte e la massima determinazione, per dimostrare di cosa siamo capaci. In questo rally, stagione dopo stagione abbiamo guadagnato costantemente punti, con il quarto posto nel 2014 e nel 2015, il terzo nel 2016 e il secondo posto lo scorso anno. Il nostro obiettivo per il 2018 è chiaro: lottare per la vittoria. Solo con le parole non lo raggiungeremo; dobbiamo dimostrare le nostre abilità dando ai nostri equipaggi l’auto migliore per competere”.


TAGS: wrc 2018 rally del galles