WRC 2017 Rally Francia

WRC 2017: le pagelle del Rally di Corsica


Avatar di Simone  Dellisanti , il 10/04/17

4 anni fa - Ecco le pagelle dei protagonisti WRC 2017, dopo il Rally di Corsica

WRC 2017, Rally Corsica 2017: Neuville tira fuori dal cilindro una splendida vittoria per Hyundai, Ogier trasforma una disfatta in una vittoria

THIERRY NEUVILLE, VOTO 9 Il pilota belga ha centrato la prima vittoria stagionale, al Rally di Corsica Tour de Corse, regalando anche la prima vittoria datata 2017 alla Hyundai. Dopo le prime uscite non proprio piacevoli con la Hyundai i20 Coupè WRC Plus, l’equipaggio composto da Neuville-Gilsoul è riuscito a conquistare la quarta tappa del WRC 2017, grazie a una seconda giornata di gara portata a termine senza errori e a un ultimo giorno in punta di piedi, gestendo al meglio il distacco guadagnato sugli avversari. Da sottolineare come Neuville, dopo l’uscita dalla gara della Citroen C3 di Kris Meeke, abbia azzeccato il set up giusto della sua Hyundai, recuperando tutto il gap accumulato sugli avversari nella prima giornata del Rally Tour de Corse.

SEBASTIEN OGIER, VOTO 8,5 Non un weekend di gara dei più semplici per il campione francese del WRC, intento a litigare per tutto il weekend con i guasti tecnici e idraulici della sua Ford Fiesta WRC Plus. Il muso lungo che ha caratterizzato il viso di Sebastien, nelle prime speciali, si è poi trasformato in un leggero sorriso quando al termine della Tappa ha concluso in seconda posizione, riuscendo a portarsi a casa dei punti preziosissimi in ottica mondiale, nonostante il differenziale bloccato e il freno a mano che faceva le bizze. Solo chi ha una certa classe al volante può trasformare un weekend di gara cosi disastroso in un secondo posto insperato. Chapeau!

VEDI ANCHE



DANIEL SORDO, VOTO 6 Certo, Daniel è arrivato a podio al termine del Rally di Francia. Ma non certo per meriti personali, quanto per la fortuna che lo ha baciato in questo weekend e gli ha permesso di vedere i suoi avversari, che lo precedevano in classifica, ritirarsi uno a uno a causa di errori di guida o guasti tecnici. Però alla fine si è fatto fregare la seconda posizione da Ogier e in Hyundai ancora gli stanno rinfacciando la doppietta mancata.

JARI MATTI LATVALA, VOTO 7 Dopo la prima Tappa del WRC la sensazione era che Latvala avesse per le mani una Toyota Yaris un po' più competitiva. Invece anche in questo Rally di Corsica il finnico è finito fuori dal podio, accontentandosi di un quarto posto che, senza dubbio, non soddisfa il suo palato. Da segnalare il sorpasso in classifica finale sulla Citroen di Breen ma anche la battaglia per il podio persa con la Hyundai di Sordo.

HAYDEN PADDON, VOTO 5 In Hyundai non possono certo essere contenti del suo sesto posto finale, soprattutto perché, per fargli fare allenamento sull’asfalto, l’hanno iscritto al Rallye di Sanremo svoltosi una settimana fa. Ma il pilota neozelandese ha deluso e non è riuscito a esprimersi come sperava la sua squadra.

CRAIG BREEN, VOTO 6,5 Meno male che c’era l’irlandese a salvare il fine settimana di gara di Citroen. La prima giornata di gara è stata fantastica grazie al primo posto provvisorio in classifica, ma prima della fine ha visto andare in fumo i suoi sogni di gloria per il Rally di Francia, proprio come è andato in fumo il motore della sua C3 WRC Plus.


Pubblicato da Simone Dellisanti, 10/04/2017
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox