Autore:
Simone Dellisanti

IL CAMPIONE Sebastien Loeb, alfiere Citroen Racing, 'vecchio lupo' del WRC e pilota di Peugeot Sport nel Rallycross, oggi, ha messo ancora una volta tutti in riga. Loeb ha vinto il Rally di Spagna 2018, 'bagnando il naso' a chi fa del Mondiale Rally WRC 2018 il suo campo di battaglia giornaliero e il suo lavoro, battendo sul campo Neuville, Ogier e Tanak, quest'ultimi concentrati nel portare a casa i punti necessari a vincere il Mondiale Rally.

C3 DA FAVOLA Il nove volte campione del mondo, alla guida della tanto bistrattata Citroën C3 in questa stagione rallistica, oggi sembrava essere la vettura più veloce e affidabile del mondo nelle mani sapienti di Sebastien, eppure, dietro di lui con il fiato sul collo c'era un certo Ogier, attuale campione del mondo a bordo della Ford Fiesta, che ha concluso a 2,9 secondi dalla vetta e che l'anno prossimo siederà dove oggi ha guidato Loeb, sulla C3 WRC 2019.

NEUVILLE MA CHE FAI? Elfyn Evans ha strappato il terzo posto a Thierry Neuville, mettendo la Ford Fiesta preparata dal team M-Sport davanti alla Hyundai i20 e approfittando, negli ultimi metri, di una ghiotta occasione quando il belga ha colpito un sasso e ha rotto la ruota posteriore destra i20. Una giornata da dimenticare per Neuville che si deve accontentare del quarto posto ma soprattutto deve cedere la leadership provvisoria della classifica piloti proprio a Ogier, che ora gli sta davanti di tre punti.

CONFERMA TANAK L'altro contendente al titolo, Ott Tänak su Toyota, ha vinto l'ultima Power Stage TV rivendicando così cinque punti bonus con la sua Toyota Yaris e confermando la terza posizione assoluta nella classifica piloti. Ogier ha preso quattro punti grazie al secondo posto, con Loeb che ne ha portati a casa tre grazie alla terza posizione. Evans (Ford) e Sordo (Hyundai) agguantano rispettivamente due e un punto.

  Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Loeb/Elena Citroen C3 WRC 3.12'08”0
2 Ogier/Ingrassia Ford Fiesta WRC +2"9
3 Evans/Barritt Ford Fiesta WRC +16"5
4 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC +17"0
5 Sordo/Del Barrio Hyundai i20 Coupé WRC +18"6
6 Tanak/Jarveoja Toyota Yaris WRC +1'03"9
7 Lappi/Ferm Toyota Yaris WRC +1'16"6
8 Latvala/Anttila Toyota Yaris WRC +1'26"4
9 Breen/Martin Citroen C3 WRC +2'07"0
10 Mikkelsen/Jaeger Hyundai i20 Coupé WRC +2'48"2

 

GIORNO 1

IN VETTA Jari Matti Latvala e la Toyota sono in cima alla classifica cronometrata del Rally di Spagna 2018, questo almeno al termine della giornata di sabato. Il pilota della Toyota Yaris ha concluso la sua giornata rallistica gestendo la rimonta di un arrembante Sébastien Ogier che, con la sua Ford Fiesta, ha concluso lontano dalla leadership della classifica con un ridicolo ritardo di 4,7 secondi, dopo una pazza e adrenalinica rimonta dal settimo posto. Ogier si è sbarazzato dei suoi rivali grazie a una bella intuizione del pomeriggio, quando ha deciso di usare le gomme da bagnato, per arginare le difficili condizioni del manto stradale. E' stata una scelta vincente visto che mentre lui scalava la classifica, pioggia e fango hanno rallentato i suoi rivali. "La sensazione è buona e sono fiducioso", ha dichiarato Ogier, appena sceso dalla sua Ford Fiesta. "Le tappe di domani dovrebbero essere tutte asciutte e l'asfalto pulito. E' stata una buona giornata".

LOEB DOCET Terza posizione per il campione indiscusso Sebastien Loeb, sulla Citroen C3 WRC che ha concluso il sabato di gara a 3,3 secondi da Ogier. Il francese ha mantenuto un ritmo costante per buona parte del sabato con un picco di velocità esibito proprio nel finale, dimostrando di saper controllare e spremere la C3, anche con asfalto bagnato.

CHIAROSCURO Se una parte del box Toyota in questo momento sta 'sbocciando' un po' di buon vino per festeggiare Latvala, l'altra parte del garage ha il broncio lungo dopo che Ott Tänak (7°) ha concluso la sua giornata con l'ottavo posto. Tutta colpa di una foratura all'anteriore sinistra che ha costretto il campioncino estone ad attardarsi di 1 minuto e 45 secondi. Mondiale buttato alle ortiche? Può essere, ma domani è un altro giorno.

IN LOTTA Quarta posizione per Elfyn Evans, su Ford Fiesta, che ha fatto registrare un ritardo da Loeb di 1,8 secondi. Dietro di lui, attardato e nervoso, il leader del campionato Thierry Neuville intento a spremere la sua Hyundai i20 Coupè per eguagliare la splendida performance di Ogier, salendo dal nono al quinto posto nella classifica piloti. Non un risultato euforico, certo, ma se non altro è un buon punto di partenza per vendere cara la pelle nella giornata di domani.

TOP TEN Concludono la 'top ten', Dani Sordo (6°) che con la sua Hyundai i20 ha perso quattro posizioni nella penultima tappa, terminando in sesta posizione, mentre Lappi e la Toyota Yaris si fermano in settima posizione. Rimangono da registrare, Tanak (Toyota), Breen (Citroen) e Mikkelsen (Hyundai), rispettivamente in ottava, nona e decima posizione.

CLASSIFICA 

  Posizione Pilota/navigatore Vettura Tempo/distacco
1 Latvala/Anttila Toyota Yaris WRC 2.35'01”8
2 Ogier/Ingrassia Ford Fiesta WRC +4"7
3 Loeb/Elena Citroen C3 WRC +8"0
4 Evans/Barritt Ford Fiesta WRC +9"8
5 Neuville/Gilsoul Hyundai i20 Coupé WRC +12"7
6 Sordo/Del Barrio Hyundai i20 Coupé WRC +16"5
7 Lappi/Ferm Toyota Yaris WRC +46"5
8 Tanak/Jarveoja Toyota Yaris WRC +1'00"7
9 Breen/Martin Citroen C3 WRC +1'37"9
10 Mikkelsen/Jaeger Hyundai i20 Coupé WRC +2'07"3

TAGS: wrc rally di spagna 2018