Pubblicato il 09/10/20

DUELLO SPAGNA-FINLANDIA È partito il Rally Italia Sardegna e i primi a mettersi in mostra sugli sterrati dell'isola sono stati Dani Sordo e Teemu Suninen. Lo spagnolo ha completato nella quarta speciale di giornata la rimonta sul finlandese della Ford, partito molto forte questa mattina e leader fino alla terza prova. Ora il pilota della Hyundai comanda con 7,5 secondi di vantaggio.

SFIDA PER IL TITOLO Alle loro spalle troviamo Sebastien Ogier, alla disperata ricerca di punti per mantenere aperta la lotta per il titolo. Il francese precede il compagno di squadra alla Toyota, nonché diretto rivale per il Mondiale, Elfyn Evans, il quale è minacciato alle spalle dalla Hyundai di Thierry Neuville. Segue più staccata la terza Yaris, quella di Kalle Rovampera, che precede la Ford di Gus Greensmith.

I PRIMI DOLORI Sono state percorse solo quattro prove speciali, ma ci sono già diversi piloti che sono andati incontro a difficoltà importanti. Uno di questi è il campione del mondo in carica Ott Tanak, molto lento in tutte e quattro le SS probabilmente per motivi tecnici non ancora specificati dalla Hyundai. L'estone è ottavo con quasi 2 minuti di ritardo, dietro anche alla i20 del francese Pierre Louis Loubet. Peggio è andata a Esapekka Lappi, secondo nella prima speciale ma poi costretto ad alzare bandiera bianca subito dopo quando del fumo bianco ha cominciato ad alzarsi dal cofano della sua Fiesta. Male anche il giapponese Takamoto Katsuta, finito fuori strada nell'ultima speciale della mattina.

RALLY ITALIA SARDEGNA, CLASSIFICA GENERALE DOPO SS4

Pos. Pilota Auto Distacco
1 Dani Sordo Hyundai  
2 Teemu Suninen Ford +7.5
3 Sebastien Ogier Toyota +18.6
4 Elfyn Evans Toyota +24.7
5 Thierry Neuville Hyundai +29.3
6 Kalle Rovampera Toyota +44.3
7 Gus Greensmith Ford +52.3
8 Pierre Louis Loubet Hyundai +1:09.4
9 Ott Tanak Hyundai +1:49.6
10 Oliver Solberg Skoda +2:29.2

TAGS: wrc rally italia