Toronto, Gara: Dixon detta il passo
Indycar

Toronto, Gara: Dixon detta il passo


Avatar di Marco Borgo , il 18/07/22

4 settimane fa - Secondo posto per il poleman Colton Herta

Secondo posto per il poleman Colton Herta

DIXON COMANDA L'Indycar series ritorna sul circuito cittadino di Toronto a distanza di due anni e Scott Dixon ritorna alla vittoria dopo un anno dall'ultimo successo. Il veterano di casa Ganassi scattava dalla seconda posizione ma ci ha messo poco a mettersi alle spalle Colton Herta, portacolori di casa Andretti che aveva siglato la pole position nella giornata del sabato. Dopo il primo giro di pit stop, il neozelandese è riuscito subito a trovare un varco per passare al comando. Poi è stata una corsa in discesa per Dixon pur chiudendo tallonato dal figlio d'arte. Dixon si rilancia così in campionato comandando una corsa molto tirata e combattuta.

BAGARRE SENZA ESITAZIONI Non si sono risparmiati i piloti della serie americana sulle strardine della città canadese. Al primo giro a salutare la compagnia è stato Takuma Sato, che ha divelto una sospensione nella bagarre delle prime curve con Simon Pagenaud. E' durata una trentina di giri in più la gara di Dalton Kellett mentre a cavallo di metà gara Alexander Rossi è stato spedito contro le barriere da Felix Rosenqvist. Quest'ultimo l'ha scampata senza penalità nonostante il tentativo di sorpasso un po' tardivo sia costato il ritiro al rivale. Lo svedese ha concluso la gara con un bel terzo posto anche se ormai il suo futuro in Indycar appare alquanto in bilico.

ERICSSON LEADER Rimane leader della classifica generale il vincitore della 500 miglia di Indianapolis, Marcus Ericsson, quinto al traguardo. Il pilota di Ganassi ha tenuto dietro di sé Alex Palou nonostante la bagarre accesa tra i due non sia stata priva di toccate. Davanti ai due ha concluso Graham Rahal. Tra Ericsson e Palou in campionato vivacchia Will Power, autore di una prova incisiva ma ''ruvida'' nel testa a testa con Romain Grosjean in particolare, che a Toronto ne ha prese a destra e a sinistra. A poco più di dieci giri dalla fine Jimmie Johnson è finito nel muro dopo che la battaglia contro Kyle Kirkwood si è risolta a suo svantaggio.

Toronto, Gara

1 Scott Dixon Team Ganassi 85 giri
2 Colton Herta Andretti Autosport 0.811
3 Felix Rosenqvist Schmidt/McLaren 1.349
4 Graham Rahal Rahal/Letterman/Lanigan 4.483
5 Marcus Ericsson Team Ganassi 5.126
6 Alex Palou Team Ganassi 6.363
7 Simon Pagenaud Michael Shank Racing 8.740
8 Christian Lundgaard Rahal/Letterman/Lanigan 9.382
9 Scott McLaughlin Team Penske 10.287
10 Josef Newgarden Team Penske 10.656
11 Pato O'Ward Schmidt/McLaren 12.428
12 David Malukas Dale Coyne racing 13.371
13 Rinus Veekay Ed Carpenter Racing 18.272
14 Callum Ilott Juncos Racing 18.447
15 Will Power Team Penske 19.019
16 Romain Grosjean Andretti Autosport 19.794
17 Helio Castroneves Michael Shank Racing 20.390
18 Devlin DeFrancesco Andretti Autosport 21.204
19 Jack Harvey Rahal/Letterman/Lanigan 21.947
20 Conor Daly Ed Carpenter Racing 24.245
  Ritirati    
  Jimmie Johnson Team Ganassi 12 giri
  Kyle Kirkwood AJ Foyt Racing 27 giri
  Alexander Rossi Andretti Autosport 41 giri
  Dalton Kellett AJ Foyt Racing 55 giri
  Takuma Sato Dale Coyne racing 85 giri

Pubblicato da Marco Borgo, 18/07/2022
Tags
Logo MotorBox