Autore:
Simone Dellisanti

GRAN PRIX DELLA CAPITALE Roma punta tutto sulla Formula E. Il Mondiale Fia dedicato alle monoposto spinte da propulsore elettrico. Per vedere le Formula E sfrecciare tra le vie di Roma accompagnate dal sibilo del loro motore, bisognerà aspettare circa un anno, più precisamente il mese di aprile 2018. Nell'attesa del giorno clou, l’amministrazione comunale ha deciso di ribadire, ancora una volta, che il Gran Prix di Roma sarà l'evento su cui la Capitale punterà maggiormente.

NUOVA TECNOLOGIA "La giunta romana oggi, in partnership con Enel ed Eur Spa, ad aprile 2018 porterà qui la Formula E, che io ho visto correre a Montecarlo qualche mese fa.Tentano di lanciare una nuova moda, quella dell'auto elettrica. Vedere per le strade dell'Eur auto correre a 250 o 300 all'ora con motore elettrico significa cominciare a comunicare che con un'auto elettrica si possono anche accompagnare i figli a scuola". Queste le parole del vicepresidente della Camera dei Deputati, Luigi Di Maio (M5S) a margine della presentazione della Formula E in Campidoglio.

CAMBIARE IL PAESE "Il Gran Premio di Formula E che si correrà qui a Roma" ha aggiunto Di Maio "è anche un'idea di Paese differente in cui abbandoniamo gradualmente il vecchio motore a scoppio. L'auto con il motore elettrico non solo diventa uno strumento di mobilità sostenibile ma una spinta per introdurre una nuova tecnologia che può cambiare l'Italia. L'Enel è un'azienda che io ritengo sia molto legata allo Stato italiano ed è una grande risorsa per riuscire ad avviare una conversione alla mobilità elettrica a livello nazionale".


TAGS: fia formula e enel di maio eur spa gran prix roma formula e campidoglia