Pubblicato il 18/09/20

RECORD SFUMATO Che la Toyota abbia firmato la pole position per la 24 ore di Le Mans che scatterà domani alle ore 14.30 non è che sia una novità vista la penuria di concorrenti di livello per una vettura ibrida ufficiale. Tuttavia alla fine dell'Hyperpole, sessione dedicata alle sei vetture più veloci di ogni classe dopo le pre-qualifiche di ieri e tornate in pista oggi per giocarsi le prime posizioni sulla griglia di partenza, troviamo una Rebellion in prima fila. Gustavo Menezes ha provato ad insidiare i giapponesi portandosi a meno di sei decimi dal giro limite fatto segnare da Kamui Kobayashi. Quest'ultimo, già leader ieri in pre-qualifica, stava per migliorare il giro record che gli appartiene dal 2017. Ma l'avviso da parte del direttore di gara di ripetute infrazioni dei limiti della pista ha costretto l'ex di Formula 1 ad abortire il giro. Partiranno dunque una dietro all'altra le due Toyota con Rebellion che spera in tutti i modi che la pioggia stia lontana da Le Mans. Se così fosse la possibilità di non lasciar scappare le due Toyota potrebbe essere percorribile. Se, come invece ci si aspetta, verrà a piovere in gara, si rivedrà il copione di Spa con le vetture ibride che prenderanno il largo in gara.

porsche 911 le mans 2020

UNITED AUTOSPORT BATTE G-DRIVE In classe LMP2 invece è stato migliorato il record della pista con la squadra inglese che si è impossessata della prima posizione (la sesta assoluta sullo schieramento, ndr) grazie ad un giro perfetto di Paul Di Resta. Si accontenta della seconda posizione la vettura del G-Drive, staccata di oltre tre decimi. Terza piazza per il Team Nederland, leader alla fine della pre-qualifica di ieri che ha decretato chi poteva accedere alla sessione di oggi.

BRUNI PORTA LA PORSCHE IN POLE Balzo in avanti dell'italiano Gimmi Bruni che oggi ha comandato tra le vetture GT ufficiali portandosi davanti con la Porsche 911 che condivide con Richard Lietz e Frederic Makowiecki. Vicinissima tuttavia la Ferrari 488 di AF Corse affidata per la qualifica a James Calado. Subito dietro entrambe le Aston Martin del Prodrive mentre si accoda la seconda Porsche.

ferrari 488 luzich

LUZICH DEBUTTO DA PROTAGONISTA Ha deciso di onorare in maniera degna l'invito alla prima 24 ore di Le Mans il team Luzich Racing. La squadra americana, vincitrice dell'European Le Mans Series lo scorso anno, ha comandato la sessione finale di qualifica mettendosi tutti dietro, team iscritti al mondiale compresi. L'esperto Come Ledogar ha preceduto la Porsche 911 di Matt Campbell - che corre in equipaggio con il nostro Riccardo Pera - mentre la seconda vettura inglese, schierata dal Project1 e che vede Matteo Cairoli alla guida è risultata terza di classe.

Le Mans, Hyperpole

LMP1      
1 Conway/Kobayashi/Lopez Toyota TS050 Hybrid 3'15.267
2 Senna/Nato/Menezes Rebellion R13/Gibson  3'15.822
3 Buemi/Nakajima/Hartley Toyota TS050 Hybrid 3'16.649
4 Dumas/Berthon/Deletraz Rebellion R13/Gibson  3'18.330
5 Dillmann/Spengler/Webb Enso/Gibson Team ByKolles 3'23.043
LMP2      
1 Hanson/Albuquerque/Di Resta Oreca/Gibson Team United Autosport 3'24.528
2 Rusinov/Vergne/Jensen Aurus/Gibson Team G-Drive 3'24.860
3 Van Eerd/Van der Garde/De Vries Oreca/Gibson Team Nederland 3'25.062
4 Yamashita/Patterson/Fjordbach Oreca/Gibson Team High Class 3'25.426
5 Owen/Brundle/Van Uitert Oreca/Gibson Team United Autosport 3'25.671
6 Tung/Aubry/Stevens Oreca /Gibson Team Jackie Chan 3'25.875
GTE-Pro      
1 Bruni/Lietz/Makowiecki Porsche 911 RSR Team Manthey 3'50.874
2 Pierguidi/Calado/Serra Ferrari 488 Team AF Corse 3'51.115
3 Thiim/Sorensen/Westbrook Aston Martin Vantage Team Prodrive 3'51.241
4 Martin/Lynn/Tincknell Aston Martin Vantage Team Prodrive 3'51.324
5 Rigon/Molina/Bird Ferrari 488 Team AF Corse 3'51.515
6 Christensen/Estre/Vanthoor Porsche 911 RSR Team Manthey 3'51.770
GTE-Am      
1 Piovanetti/Negri/Ledogar Ferrari 488 Team Luzich Racing 3'51.266
2 Ried/Pera/Campbell Porsche 911 RSR Team Dempsey 3'51.322
3 Perfetti/Ten Voorde/Cairoli Porsche 911 RSR Team Project1 3'51.647
4 Dalla Lana/Gunn/Farfus Aston Martin Vantage Team Prodrive 3'52.105
5 Yoluc/Eatswood/Adam Aston Martin Vantage Team TF Sport 3'52.299
6 Wainwright/Barker/Watson Porsche 922 RSR Team Gulf Racing 3'52.346

TAGS: toyota porsche le mans 24 ore Rebellion bruni