Pubblicato il 06/10/20

ANGELELLI TORNA IN ITALIA Max Angelelli esce di scena. L'italiano lascia il team Wayne Taylor Racing di cui era comproprietario assieme appunto a Wayne Taylor. Quest'ultimo ha acquisito dal 53enne bolognese il restante 49% di cui Max era proprietario nello scorso agosto.

wayne taylor daytona 2017

FAMIGLIA E SALUTE Per l'ex pilota che in America ha colto bei successi sia dietro al volante che al muretto ora è il momento di dedicare più tempo alla famiglia ed a sé stesso. Un anno fa Angelelli aveva avuto dei problemi di salute che lo avevano convinto a lasciare il mondo delle corse per rimanere vicino ai propri familiari. Angelelli lascia così una squadra che aveva fatto nascere oltre dieci anni fa e che in breve ha colto successi nelle gare di spicco dell'endurance nord-americano.

dallara cadillac wayne taylor

TRE CENTRI A DAYTONA Dopo essere stati compagni di equipaggio, Max Angelelli e Wayne Taylor hanno fondato la propria squadra nel 2007. Prima è venuto il programma nella Grand-Am, poi confluita nell'IMSA Weathertech Sportscar Championship. Successivamente è stato allargato l'impegno del team anche nel Lamborghini SuperTrofeo nord-americano. Diversi i titoli su cui hanno messo le mani i due con il loro sodalizio. Su questi spiccano le tre vittorie assolute alla 24 ore di Daytona. Angelelli si è ritirato nel 2017, dopo aver colto a gennaio l'ultimo successo sull'ovale della Florida in equipaggio con i due figli di Wayne, Ricky e Jordan. Fondamentale l'impegno dell'italiano nella gestione commerciale ed organizzativa della collaborazione tra Dallara e Cadillac per la costruzione del prototipo DPi, partnership che si concluderà a fine anno. Sul fronte agonistico personale, Angelelli ha vinto due volte il titolo Grand Am (2013 e 2005) mentre è stato campione italiano di Formula 3 nel 1992.

taylor angelelli

LE PAROLE DI TAYLOR ''All'inizio mi occupavo io della parte commerciale - ha dichiarato Taylor a sportscar365.com - ma gran parte del successo è dovuto a Max in quanto pilota. Poi pian piano ha smesso di guidare e ha ricoperto molti ruoli. A Road America, lo scorso agosto, abbiamo concluso la cessione della sua parte del team. Ora è tutto sulle mie spalle. Mi mancherà molto. Anche se ci sentiremo e verrà a trovarci, non sarà come prima. Ha passato molto tempo lontano dalla famiglia. Manuela e i suoi bambini sono meravigliosi. Ci mancheranno tantissimo''.


TAGS: cadillac dallara IMSA Taylor angelelli