Autore:
Simone Dellisanti

EDIZIONE 66 A longevità e tradizione è davvero difficile avere la meglio sul rallye di Sanremo, che quest’anno taglia il traguardo delle 66 candeline e si propone come secondo appuntamento del calendario del Cir, il Campionato Italiano Rally. La gara ligure è in assoluto una delle più titolate al mondo e, anche in questa occasione, gli organizzatori hanno disegnato un percorso all’altezza della fama di questo rally, connotato come sempre dalle strade strette e insidiose dell’entroterra rivierasco.Tutto rigorosamente su asfalto, perché la terra non fa più parte della storia del rallye di Sanremo ormai da molti anni.

TANTI CONCORRENTI La gara del Ponente Ligure, valevole per il Campionato Italiano RallyERT-European Rally Trophy-Alpine e Coppa FIA R-GT, ammetterà al via tutte le vetture ammesse alle gare nazionali e i concorrenti con licenza conforme con le licenze nazionali. I concorrenti non in regola con le norme FIA potranno partecipare alla gara, ma non entreranno nella classifica ERT né in quella del FIA R-GT.


TAGS: rally di sanremo 2019