Vanity Fair:

Wannabe coupé


Avatar di Mario Cornicchia , il 05/01/09

12 anni fa - Dalle spiagge di Baywatch all'Ufficio Cancelleria

Dalle spiagge di Baywatch la moda del fisico atletico è arrivata fino all'Ufficio Cancelleria. Auto comprese, che si vestono da coupé anche se sono alte come Mazinga e lunghe come treni merci americani. Con un riuscito effetto sfilante, meglio delle classiche righe.

  In collaborazione con Vanity Fair

Muscoli tonici e addominali a tartaruga, sempre scattanti e sportivi, tutti di corsa, senza pace. Così ci vogliono i canoni estetici moderni, così ci plasma il logorio della vita moderna e senza il suo antidoto a base di carciofo. E le auto, protesi antropomorfe, si adeguano al volo con la precisa volontà di assumere le sembianze di coupé, qualsiasi sia il genere a cui appartengono e qualsiasi siano le dimensioni posteggiabili. Fiancate slanciate, frontale aggressivo, vetri laterali a chiudere e coda corta, secondo i canoni stilistici classici delle coupé. Che siano superberline, suv o piccole cittadine. A volte il risultato è da donna cannone in legging o da Cipputi in sneaker, ma se moderazione, buona sartoria e buon gusto guidano l'operazione l'effetto è da copertina.



Toyota iQ

La miniaturizzazione giapponese sotto forma di coupé tascabile, con fiancate alte e vetri laterali a feritoia dal taglio sportivo. In 298 cm, 21 in più di Smart, ci sono quattro posti omologati, tre comodi e uno meno, nove airbag di serie e un telaio da auto vera, per una iQ che si gira in un fazzoletto oltre che stabile e divertente come una piccola sportiva. Più adatta a viaggi in autostrada di quanto si pensi, più costosa di auto piccole ma non così piccole.

Motore: 1.0 benzina da 68 cv
Prestazioni: 0-100 km/h in 15,5 secondi, velocità max 150 km/h
Dimensioni: 298/168/150 cm
Prezzo: da 13.600 a 14.800 euro



Infiniti EX37

Dopo i successi nel Nuovo Continente proprio con la formula della coupé XXL, il marchio di lusso di Nissan sbarca ora nel Vecchio con l'ultima suv-coupé-crossover, lunga quanto una wagon, alta come un suv compatto ma filante e snella come una coupé a quattro porte. Elegante nel portamento, guizzante nei muscoli, curata nell'arredamento interno e autoriparante dai piccoli graffi nella vernice, allieta con comfort di lusso, stabilità sportiva in curva e una dotazione di telecamerine su tutti i lati per sapere sempre dove mettere le sue quattro ruote motrici.

Motore: 3.7 benzina da 320 cv
Prestazioni: 0-100 km/h in 6,4 secondi, velocità max 240 km/h
Dimensioni: 464/180/158 cm
Prezzo: 48.100 euro



Alfa MiTo

Un po' TOrinese nella Grande Punto da cui deriva e molto MIlanese nel biscione Alfa e nello stile. Grande scudo anteriore, fiancate alte e vetri laterali da navicella con chiusura a code mozze e luci tonde da vera sportiva. Stile racing anche all'interno, con lebocchettone Alfa e un bel tessuto similcarbonio colorato per la plancia. Non si limita all'esteriorità e offre una guida precisa e reattiva, motori turbo potenti e il selettore di umore per scegliere la posizione Dynamic e sentirsi subito alfista o All Weather per sentirsi più sicuri su fondi viscidi.

Motori: 1.4 benzina da 79 e da 155 cv, 1.6 diesel da 120 cv
Prestazioni: 0-100 km/h da 12,3 a 8 secondi, velocità max da 165 a 215 km/h
Dimensioni: 406/172/145 cm
Prezzo: da 15.350 a 21.350 euro



BMW Serie 7

Che l'inclinazione alle pratiche sportive sia di famiglia è un dato di fatto ma che pure la capofamiglia sia così in forma malgrado le dimensioni matronali è un fatto anche nei dati. Slanciata e sportiva specie nella vista di petto, sportiva e lanciata nel prendere di petto la strada, ha prestazioni e stile di guida da coupé e sterza anche con le ruote posteriori per precisione in curva e inversioni a u minuscola. Con quattro regolazioni per tutta l'elettronica di bordo, dal cambio allo sterzo, dal motore alle sospensioni, cambia il carattere da Comfort a Sport+.

Motori: benzina 3.0 da 326cv e 4.4 da 407 cv, diesel 3.0 da 245 cv
Prestazioni: 0-100 km/h da 7,2 a 5,2 cv
Dimensioni: 507/190/148 cm
Prezzo: da 76.600 a 116.550 euro



Lexus GS 450h

Una delle prime superberline a vestirsi da coupé e prima assoluta a fare dell'ecologia ibrida anche una fonte di potenza oltre che di energia alternativa. Un po' anziana nell'arredamento interno ma modernissima nel cuore bimotore, con il motore elettrico che, oltre a riciclare energia che altrimenti andrebbe persa, dando manforte al motore a benzina assicura accelerazioni da dragster oppure consumi contenuti. Al posto del contagiri ha il contachiloWatt per capire quanto si stia dando fondo alle riserve elettriche con l'affondo sull'acceleratore.

Motore: 3.5 ibrido da 345 cv
Prestazioni: 0-100 km/h in 5,9 secondi, velocità max 250 km/h
Dimensioni: 485/182/143 cm
Prezzo: da 66.500 a 73.700 euro



Pubblicato da Mario Cornicchia, 05/01/2009
Gallery
Logo MotorBox