Viabilità: previsioni traffico 1° novembre 2018 ponte Ognissanti
Viabilità

Ponte di Ognissanti, torna la pioggia. Le previsioni del traffico


Avatar di Lorenzo Centenari , il 31/10/18

2 anni fa - Giovedì 1° novembre nuova perturbazione, possibili disagi per chi viaggia

Giovedì 1° novembre nuova perturbazione su gran parte d'Italia, possibili disagi per chi viaggia. Le aree a più alto rischio

SCHERZETTO DI PESSIMO GUSTO La nottata delle zucche e delle streghe sarà già trascorsa, quando il cielo giocherà agli italiani, in particolare agli automobilisti, il suo scherzetto ritardatario. Non c'è Halloween senza atmosfera cupa e macabra, e così il meteo (che già i giorni scorsi si è fatto in quattro per provocare danni un po' ovunque, mietendo anche vittime) si adegua e si traveste nuovamente da spirito malvagio. La tregua armata è agli sgoccioli, giovedì 1° novembre torna a piovere a macchia di leopardo sull'intero territorio nazionale. Buon per chi, con prudente anticipo, ha già vestito la sua auto di pneumatici invernali.

ACQUA A CATINELLE La festività di Ognissanti sarà dunque flagellata da una perturbazione atlantica di forte intensità che si esprimerà in rovesci già nella notte tra mercoledì e giovedì, interessando inizialmente il Nordovest, la Sardegna e il Meridione. Durante la mattina del 1° novembre, piuttosto elevato il rischio di locali nubifragi e di alluvioni lampo, in particolare sui settori alpini e prealpini, sul versante centrale tirrenico e sulla Sicilia. Spostamenti urbani ed extraurbani ad alto rischio: alle famiglie che hanno individuato il ponte dei Morti per concedersi una gita, si presenta alla porta lo spauracchio della pioggia alluvionale.

VEDI ANCHE



VENTI DI TEMPESTA Solo dal pomeriggio, meteo lieviemente più clemente al Nordovest e sul Salento. Ma i forti venti di Scirocco potranno nuovamente alzare onde anomale sull'alto Adriatico, così come a Venezia potrebbe tornare il fenomeno dell'acqua alta, con picchi fino anche a 110 cm. Per quanto riguarda infine le temperature, le massime scenderanno di qualche grado con il risultato che di giorno il clima risulterà più fresco, mentre i valori minimi - complici i venti meridionali - risulteranno piuttosto miti. Ma ombrello e giacca a vento a bordo della propria auto non si negano a nessuno.

INFORMARSI, INFORMARSI, INFORMARSI Quanto al traffico in sé: le proiezioni escludono esodi di massa, tuttavia la rete autostradale, specie in prossimità delle metropoli e dei nodi più strategici, potrebbe registrare un flusso di vetture consistente. Massima attenzione a chi viaggia verso la Liguria, l'alta Lombardia ed il Triveneto, le regioni a maggiore rischio nubifragio. L'invito è sempre quello di mantenere un contatto costante con le fonti di aggiornamento sul traffico e sul meteo. E scongiurare così possibili spiacevoli sorprese: con Giove Pluvio non si scherza.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 31/10/2018
Vedi anche
Logo MotorBox