Logo MotorBox
Test Assogomma per la sicurezza delle gomme invernali su neve
Sicurezza

Pneumatici invernali: Assogomma ci spiega la sicurezza con le "scarpe" giuste


Avatar di Alessandro Perelli , il 06/03/23

2 settimane fa - L'importanza di montare i pneumatici invernali nella stagione fredda

Da novembre ad aprile in Italia bisogna montare le gomme invernali e Assogomma ne sottolinea l'importanza per la sicurezza su strada

Il rito del montaggio di pneumatici adatti alla stagione invernale è ormai assimilato dalla stragrande maggioranza degli automobilisti. Le gomme sono l’elemento che connette l’auto (e i passeggeri) all’asfalto e rappresentano la prima “difesa” dai pericoli. Montare un treno di pneumatici in perfetta efficienza e adeguati al tipo di clima e fondo stradale riduce i pericoli e offre sicurezza e comfort durante il viaggio. L’inverno trasforma questa necessità in vero e proprio dovere poiché freddo, pioggia, neve e ghiaccio sono nemici giurati della sicurezza, da non sottovalutare mai. Ce lo insegna Assogomma, l’associazione che rappresenta 180 aziende nel settore della gomma nel nostro Paese, comprese le filiali italiane dei produttori di pneumatici. Con lo slogan Inverno in sicurezza, l’associazione organizza incontri con gli automobilisti, la stampa e le istituzioni per fare il punto sulla situazione e dare risposta a domande e curiosità dei partecipanti e dimostrare come la sicurezza non può prescindere dalle “scarpe” montate sulla propria automobile. Anche quest’anno, l’incontro si è svolto sulle piste del ghiacciodromo di Livigno, teatro ideale per analizzare il comportamento degli pneumatici sui diversi tracciati a bassa aderenza della località lombarda. E per sottolineare l’importanza di montare le gomme giuste, niente di meglio che mettere a confronto le invernali con le estive in differenti situazioni di guida su neve e ghiaccio.

Pneumatici invernali: Assogomma spiega la sicurezza con test su pista innevata Pneumatici invernali: Assogomma spiega la sicurezza con test su pista innevataI TEST CI DICONO TUTTO, AND THE WINNER IS… Una serie di prove per mettere nero su bianco la supremazia delle invernali sulle estive, che non assicurano gli standard minimi di motricità e sicurezza. A partire dalla frenata di emergenza, che da 40 km/h raddoppia gli spazi di arresto: con le invernali vi fermate in circa 16 metri, con le estive superate i 32 metri. Pensate a una situazione reale e tirate le conclusioni. Ma anche motricità, tenuta di strada e guidabilità complessiva sono compromesse. Provate ad arrampicarvi su una strada in pendenza del 30% con le gomme sbagliate e non farete un metro. Fra i test più interessanti anche la prova di frenata su asfalto con catene e la percorrenza di una curva con pneumatici misti, ovvero invernali sulle ruote motrici (anteriori) ed estive sull’asse posteriore. Nel primo caso, sappiamo tutti che su fondo ghiacciato (attenzione, non innevato), le catene sono praticamente l’unico ausilio per muoversi. Ma il loro montaggio è sempre abbastanza complicato, una scocciatura in situazioni di emergenza.

VEDI ANCHE



Pneumatici invernali: la prova di salita su rampa con pendenza di 30° Pneumatici invernali: la prova di salita su rampa con pendenza di 30°CON CATENE LA FRENATA SU ASFALTO È COMPROMESSA E se fosse necessaria una frenata in condizioni di panico, gli spazi di arresto si dilatano tantissimo rispetto a uno pneumatico invernale. Provare per credere. Ma il test che evidenzia ancora di più l’inadeguatezza delle estive è il tentativo di mantenere l’angolo di sterzo con le gomme miste sui due assi. Quelle sull’anteriore assicurano motricità e direzionalità, quelle posteriori non offrono la benché minima aderenza e appena rallentate per impostare la curva si innesca una sbandata incontrollabile. Insomma, tutti i veicoli utilizzati, sia con trazione anteriore, sia posteriore, sia integrale, hanno bisogno di montare gli pneumatici invernali per garantire gli standard di sicurezza sui fondi a bassa aderenza.

Pneumatici invernali: le Fiat Tipo Cross equipaggiate con gomme invernali, estive e miste Pneumatici invernali: le Fiat Tipo Cross equipaggiate con gomme invernali, estive e misteL’IMPEGNO INDISPENSABILE DI ASSOGOMMA Da sottolineare che Assogomma, anche attraverso il sito www.pneumaticisottocontrollo.it, sta svolgendo un’opera di informazione fondamentale sia a livello mediatico sia istituzionale. Questo perché è importante che gli utenti della strada siano aggiornati e informati sull’evoluzione degli pneumatici invernali e sui target di sicurezza che offrono rispetto a quelli estivi nella stagione fredda. Ma è altrettanto importante la formazione di tutti gli organi istituzionali, cioè coloro preposti a emanare nuove leggi e che hanno il dovere di mettere sopra a tutto la sicurezza degli automobilisti. Se pensate che il Codice della Strada raccomanda l’installazione di pneumatici invernali su tutte le ruote durante la stagione fredda, ma non impedisce il montaggio di gomme da neve su un asse e gomme estive sull’altro (con i risultati appena descritti), è presto detto quanto bisogna ancora fare in termini di sensibilizzazione e sicurezza…


Pubblicato da Alessandro Perelli, 06/03/2023
Gallery
Vedi anche