Autore:
Giulia Fermani

SICUREZZA 2.0 Skoda alza l’asticella della sicurezza a bordo della Superb, nelle versioni berlina e Wagon: alla dotazione di serie dell’ammiraglia boema si aggiunge il pacchetto Travel Assistant. Nelle versioni  Style, SportLine e Laurin&Klement il Lane Assistant, Blind Spot Detect, Rear Traffic Alert e Smart Light Assistant si aggiungono all’Adaptive Cruise Control per garantire il massimo livello di sicurezza attiva e assistenza alla guida.

LE DOTAZIONI DEL PACCHETTO DI SICUREZZA Il pacchetto Travel Assistant, che lavora insieme al già presente controllo adattivo della velocità e della distanza di sicurezza, ha bisogno del cambio automatico DSG, disponibile per il 2.0 TDI da 150 cv, per il 2.0 TDI da 190 cv e per il 2.0 TSI da 280 cv. Del pacchetto Travel Assistant fanno parte il Lane Assistant,  vale a dire il mantenimento automatico dell'auto al centro della corsia, il Blind Sport Detect, dove sensori radar rilevano i veicoli in avvicinamento laterale o posteriore misurandone distanza e velocità e lo Smart Light Assistant che regola in autonomia le luci dell'auto in base a quelle dei veicoli in avvicinamento dal lato opposto per non abbagliarli. Operativo in caso di traffico intenso e fino a una velocità massima di 65 km/h, è della partita anche il Traffic Jam Assistant, che permette all’auto di fermarsi autonomamente e ripartire seguendo l’auto che precede. Completano l'offerta l' Emergency Assistant, che monitora l'attività del conducente e interrompe la marcia in caso di mancata reattività e il Rear Traffic Allert, che aiuta il conducente in uscita da un parcheggio in retromarcia. 


TAGS: skoda superb skoda superb wagon skoda superb berlina Travel Assistant Cruise Control