ALLA PROVA DEI FATTI Tutto si può scrivere, di nuova Renault Mégane RS, tranne che non sia la classica compatta da sparo. Per conoscere le nostre sensazioni dal vivo, vi rimandiamo alla prova su strada e (soprattutto) in pista. Quella che oggi vogliamo condividere è invece una piccola delusione...strumentale. La Mégane RS va molto veloce, ma non così veloce come ci aveva promesso. Un video pubblicato da AutoTopNL, canale Youtube in lingua olandese, della super compatta Renault mette a nudo anche i limiti. Nulla di grave, ma quando in ballo c'è uno scettro, anche i dettagli contano.

PER QUALCHE DECIMO IN PIÙ La scheda tecnica ufficiale accredita l'edizione 2018 di Renault Mégane RS di una velocità massima di 250 km/h e di un'accelerazione 0-100 km/h in 5,8 secondi. Ebbene, una videocamera orientata sul tachimetro smentisce tanta esuberanza, dal momento che la soglia del 100 km/h viene raggiunta in 6 secondi abbondanti. Questo nonostante il driver attivi la funzione Launch Control, soluzione ideale per pareggiare le performance dichiarate. ESP disinserito, elettronica che apre a farfalla il 1.8 turbo da 280 cv. Niente da fare: anche in assetto da guerra, la RS taglia il traguardo in ritardo.

ANIMALE DA CURVA Sia ben chiaro, lo scarto ammonta a pochi decimi. Né è la prima volta che un'auto tradisce su strada i valori riportati sulla carta. Ma se le ambizioni di Mégane RS sono quelle di conquistare la corona di compatta di serie più veloce della scena, i numeri le danno contro. Quanto a top speed: l'esemplare oggetto del video tocca l'asticella dei 250 km/h di tachimetro, anzi li oltrepassa (255 km/h). Ma solo al secondo tentativo. Sensazioni confermate: la Mégane RS è più votata all'handling, che non alle prestazioni pure in linea retta. Sarà in grado, l'imminente Mégane RS Trophy, di vendicare la sorella?


TAGS: renault renault mégane rs renault megane launch control renault megane rs prestazioni