News

Lexus IS 200 Sportcross


Avatar Redazionale , il 29/04/02

19 anni fa -

Dunque arriva. La versione station della berlina Lexus più compatta, arriva anche in Italia. Dopo essere sbarcata da mo' nel suo ambiente naturale, le strade statunitensi, ed essersi fatta guardare per bene dagli occhi europei, la IS Sportcross farà segnare non pochi appunti in agenda, per il prossimo autunno.

Aveva debuttato al salone di Detroit del 2001, allungando quella coda trasparente ormai nota in società. Ora anche l’ala italica del marchio di prestigio Toyota, lustra la giardinetta sviluppo della berlina più economica. Per conquistare un target di giovani rampanti, sfidando le piccole station wagon di Audi, BMW e Mercedes.

Il fisico muscoloso, l’allestimento da ammiraglia

, un nuovo motore V6 di due litri e una completa dotazione di sicurezza sono gli ingredienti su cui punta per avere successo. Nata con il compito di rendere meno inavvicinabile il marchio Lexus, la IS station, nonostante le dimensioni "small" (è lunga 4,40 metri), ha riscosso un discreto successo anche negli Stati Uniti. Per noi non ci sarà la tremila, ma la due litri: sei cilindri a V da 155 cavalli (114 kW) di potenza massima a 6200 giri al minuto.

L’aggiunta della coda non ne compromette l’aspetto aggressivo

: fianchi muscolosi e ben scolpiti, cerchi da diciassette pollici con pneumatici ribassati, la zona posteriore che si distingue da quella della berlina per l’aggiunta della terza luce laterale di piccole dimensioni. Il portellone è poi fortemente inclinato, ha un lunotto ristretto, ed è sormontato da uno spoiler che incorpora il terzo stop.

Le armi? La funzionalità della station wagon (più d’immagine che da lavoro, in verità...) e un carattere che sa regalare qualcosa in più in materia di prestazioni e piacere di guida: una garanzia data dall’abbinamento del motore V6 con la trazione posteriore.

Come già sulla berlina, l’allestimento di serie dovrebbe essere dei più completi e comprenderà il navigatore satellitare con schermo DVD. Sarà più ricca rispetto a quella dell’attuale berlina, inoltre, anche la dotazione di sicurezza: gli airbag laterali avranno dimensioni più ampie per proteggere anche la testa, mentre l’ABS sarà accoppiato con il ripartitore della frenata EBD e con l’intensificatore di frenata BAS.


Pubblicato da Ronny Mengo, 29/04/2002
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox