Incentivi auto e moto 2022: cifre, modelli, offerte e come richiederli
Ecobonus

Via libera agli incentivi auto e moto 2022: quanto valgono, modelli e prezzi


Avatar di Lorenzo Centenari , il 07/04/22

1 mese fa - Incentivi auto e moto 2022: cifre, modelli, offerte e come richiederli

Fino a 5mila euro per le elettriche (con rottamazione), 4mila euro per le plug-in e 2mila euro per tutte le altre, anche non ibride

Tanto tuonò che piovve, si potrebbe dire. Dopo tante ipotesi e scenari, alla fine il Governo ha firmato il DPCM che istituisce gli incentivi auto. Sia per le elettriche, sia per le plug-in hybrid, sia infine per diesel e benzina a basso impatto di emissioni. Confermando lo scenario peggiore, sia per quanto riguarda le auto elettriche sia per quanto riguarda le cifre stanziate in valore assoluto. L'ultimo nodo rimasto è capire quanto entreranno effettivamente in vigore: c'è da aspettare il passaggio alla Corte dei Conti, la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale e la piena operatività della piattaforma web per le prenotazioni: probabile che si vada a maggio

INCENTIVI 2022: QUALI FONDI

Il plafond complessivo destinato agli incentivi auto e moto 2022 ammonta a 650 milioni di euro per tutti e tre gli anni, rispetto ai 700 milioni di euro inizialmente ventilato. Confermata dunque la linea del piano triennale: ecobonus in cassaforte per il periodo 2022-2024, sempre con uno stanziamento di 650 milioni di euro annui, meno di quanto ipotizzato in prima istanza (si parlava di un miliardo l'anno per il 2023 e per il 2024).

DIVISI PER FASCE Per evitare che una classe inquinante ''cannibalizzi'' gli incentivi delle altre, cosa già successa in passato, il governo ha deciso di dividere i fondi in parti simili: 

  2022 2023 2024
0-20 g/km CO2 (EV) 220 milioni 230 milioni 245 milioni
21-60 g/km CO2 (plug-in) 225 milioni 235 milioni 245 milioni
61-135 g/km CO2 (le altre) 170 milioni 150 milioni 120 milioni

E-Tech 2022: Zero FXE E-Tech 2022: Zero FXE

l totale non comprende gli incentivi per le moto e i ciclomotori a basso impatto inquinante, per i quali è previsto un contributo del 30% sul prezzo di acquisto, fino a 3mila euro, e del 40% fino a 4mila euro in caso di rottamazione di una moto Euro 0-3. I fondi stanziati in questo caso sono di 15 milioni all'anno per il triennio 2022-2024. Previsti incentivi anche per l'acquisto di moto e scooter con motore termico, con un contributo fino al 40% del prezzo di vendita fino a 2.500 euro (con rottamazione), a cui va aggiunto uno sconto obbligatorio del 5% da parte del venditore. In questo caso i fondi sono di 10 milioni per il 2022, 5 milioni per 2023 e 2024.

INCENTIVI 2022: FASCE DI EMISSIONI CO2

Confermata la politica di divisione delle auto meritevoli di aiuti in tre scaglioni di emissioni.

  • 0-20 g/km CO2 (full electric)
  • 21-60 g/km CO2 (plug-in hybrid)
  • 61-135 g/km CO2 (full hybrid, mild hybrid, benzina, diesel, GPL, metano)

VEDI ANCHE



INCENTIVI 2022: QUALI BONUS

Rispetto al passato, cala sensibilmente il sostegno economico per le auto 100% elettriche.

  • 0-20 g/km CO2: 3.000 euro senza rottamazione, 5.000 euro con rottamazione
  • 21-60 g/km CO2: 2.000 euro senza rottamazione, 4.000 euro con rottamazione
  • 61-135 g/km CO2: 2.000 euro con rottamazione obbligatoria

INCENTIVI 2022: SOGLIA PREZZI

Anche in questo caso, penalizzato rispetto a prima il mercato di elettriche e plug-in.

  • 0-20 g/km CO2: 35.000 euro IVA esclusa (42.700 euro IVA inclusa)
  • 21-60 g/km CO2: 45.000 euro IVA esclusa (54.900 euro IVA inclusa) 
  • 61-135 g/km CO2: 35.000 euro IVA esclusa (42.700 euro IVA inclusa)

INCENTIVI 2022: I MODELLI

Ecco tutti i modelli di auto elettriche che possono beneficiare degli incentivi 2022

  • BMW i3 120 Ah (solo modello base)
  • Citroen Ë-C4 (tutti i modelli)
  • Cupra Born
  • Dacia Spring (tutti i modelli)
  • DS 3 Crossback E-Tense (allestimenti So Chic e Toits de Paris)
  • Nuova 500 (tutti i modelli)
  • Honda e (tutti i modelli)
  • Hyundai Ioniq Electric 38,3 kWh (solo modello base)
  • Hyundai Kona Electric 39 kWh Xtech City (solo modello base)
  • Kia e-Soul (non allestimento Evolution)
  • Mazda MX-30 (tutti i modelli)
  • MG ZS EV (tutti i modelli)
  • Mini Full Electric (tutti i modelli)
  • Nissan Leaf (tutti i modelli meno il Tekna ProPilot)
  • Opel Corsa-e (tutti i modelli)
  • Opel Mokka-e (tutti i modelli)
  • Peugeot e-208 (tutti i modelli)
  • Peugeot e-2008 (tutti i modelli meno il GT Pack)
  • Renault Twingo E-Tech Electric (tutti i modelli)
  • Renault Zoe (tutti i modelli)
  • Renault Megane E-Tech (solo modello base)
  • Skoda Enyaq (solo modelli 50 e 60)
  • Smart EQ fortwo (tutti i modelli)
  • Smart EQ forfour (tutti i modelli)
  • Volkswagen ID.3 (solo modello base)

Ecco tutti i modelli di auto plug-in che possono beneficiare degli incentivi 2022

  • Audi A3 40 TFSI e, 45 TFSI e
  • Audi Q3 45 TFSI e
  • Audi Q3 Sportback (solo modello base)
  • BMW Serie 3 (solo modelli 320e e 320e Business Advantage)
  • BMW Serie 3 Touring (solo modelli 320e e 320e Business Advantage)
  • BMW X1 Xdrive 25e (tranne xLine Plus)
  • BMW X2 Xdrive 25e (tranne MSport, MSport-X e Goldplay Edition)
  • Citroen C5 X (tutti i modelli)
  • Citroen C5 Aircross (tutti i modelli)
  • Cupra Leon (tutti i modelli, anche station wagon)
  • Cupra Formentor (tutti i modelli)
  • DS4 E-Tense 225 (tutti i modelli)
  • DS7 Crossback E-Tense 4x4 (solo modelli Business e Performance Line)
  • Ford Kuga (tutti i modelli)
  • Hyundai Tucson (tutti i modelli)
  • Jeep Renegade (tutti i modelli)
  • Jeep Compass (tutti i modelli)
  • Kia Niro (tutti i modelli)
  • Kia XCeed (tutti i modelli)
  • Kia Sportage (tutti i modelli)
  • Kia Sorento (solo modello base)
  • Lynk&Co 01
  • Mercedes Classe A (tutti i modelli)
  • Mercedes Classe B (tutti i modelli)
  • Mercedes CLA (tutti i modelli, anche station wagon)
  • MG EHS (tutti i modelli)
  • Mini Countryman (tutti i modelli)
  • Mitsubishi Eclipse Cross (tutti i modelli)
  • Opel Astra (tutti i modelli, anche station wagon)
  • Opel Grandland (tutti i modelli)
  • Peugeot 308 (tutti i modelli, anche station wagon)
  • Peugeot 508 (tutti i modelli, tranne GT Pack station wagon)
  • Peugeot 3008 (tutti i modelli)
  • Renault Megane (tutti i modelli, anche station wagon)
  • Renault Captur (tutti i modelli)
  • Seat Leon (anche station wagon)
  • Seat Tarraco (tutti i modelli)
  • Skoda Octavia (tutti i modelli, anche station wagon)
  • Skoda Superb (tutti i modelli, anche station wagon)
  • Toyota Prius
  • Toyota RAV4 (solo modello base)
  • Volkswagen Golf e GTE (tutti i modelli)
  • Volkswagen Tiguan (tutti i modelli)
  • Volvo XC40 (non Ultimate)

CHI HA DIRITTO AGLI INCENTIVI

Per poter richiedere gli incentivi 2022 (non prima che la piattaforma online sia operativa) è necessario che la proprietà del veicolo acquistato con l'ecobonus venga mantenuta per almeno un anno (12 mesi), e che l'eventuale veicolo rottamato - per accedere ai 2mila euro extra per elettriche e plug-in - sia intestato al beneficiario (o a uno dei familiari conviventi) da almeno 12 mesi.

INCENTIVI 2022: IL TEMA USATO

A differenza del pacchetto 2021, nel decreto 2022 non si fa menzione di incentivi all'acquisto di auto usate, escluse perciò da qualsiasi forma di aiuto.

INCENTIVI 2022: LE FLOTTE AZIENDALI

Potranno ottenere gli incentivi anche le aziende, ma solo per i veicoli che rientrano nelle prime due fasce (elettriche e plug-in), e solo se acquistati per car sharing, e per almeno 24 mesi. Escluse quindi le flotte, e più in generale le persone giuridiche, lasciando fuori una grossa fetta del mercato. Le associazioni di categoria sono già pronte a dare battaglia.


Pubblicato da Lorenzo Centenari, 07/04/2022
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox