Autore:
Giulia Fermani

GUIDA AUTONOMA: SI O NO? Le auto a guida autonoma -e semi autonoma- si stano preparando a ridefinire l'industria automotive. Tra comodità e bug nella sicurezza da sistemare l’argomento è sulla bocca di tutti. Cosa ne pensano, però, gli automobilisti? Se lo sono chiesti i ricercatori dell’americana Gartner. Ecco cosa hanno scoperto.

I RISULTATI I dati raccolti dall’azienda di ricerca e consulenza sulla tecnologia informatica con sede a Stamford, in Connecticut, parlano chiaro: quando si parla di veicoli dove non è possibile esercitare alcun controllo l’automobilista medio storce il naso. Delle circa 1.500 persone intervistate negli Stati Uniti e in Germania il 55% ha dichiarato che non si sentirebbe a proprio agio in un'automobile completamente autonoma. Le principali preoccupazioni degli intervistati, secondo i dati di Gartner, riguardano in generale possibili malfunzionamenti dei dispositivi elettronici e, nello specifico, l’ipotesi di trovarsi in situazioni imprevedibili da un computer. La musica cambia, però, quando si parla di auto semi-autonome: la possibilità di prendere il controllo in caso di necessità ha infatti convinto il 70% degli intervistati ad accogliere positivamente questa seconda soluzione


TAGS: auto autonoma guida autonoma auto a guida autonoma