Esame di teoria patente e CQC e persone con DSA, le novità 2021
Documenti di guida

Patente e CQC, novità all'esame di teoria. Ma non per tutti


Avatar di Lorenzo Centenari , il 04/06/21

3 mesi fa - Cambia l'esame di teoria per le persone con disturbi di apprendimento

C'è l'ok del Ministero alle modifiche all'esame di teoria per le persone con disturbi specifici di apprendimento. Ecco cosa cambia

INCLUSIONE Preparati in materia e con un dono - perchè no - per la guida di auto, moto e mezzi pesanti. Ma ahimé, afflitti da una particolare condizione psichica che incide sull'ortografia, sulla lettura, sulle proprietà di calcolo. Un disagio che impediva loro, spesso e volentieri, di oltrepassare con successo il primo step per conseguire la patente. Glielo impediva, ora non più. Perché ora le persone con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA) potranno sostenere l’esame di teoria per la patente di guida e per il conseguimento della Carta di qualificazione del conducente (Cqc) per gli usi professionali avvelendosi di speciali strumenti di supporto. C'è la delibera del Ministero: in calce all'articolo, il testo in originale. 

EXTRATIME Venendo incontro alle richieste avanzate dalle associazioni di categoria, il Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Enrico Giovannini ha firmato il decreto che per soggetti con DSA (sia essa sottoforma di dislessia, disgrafia, disortografia, discalculia) prevede più tempo per la prova di teoria, 40 minuti anziché 30. Inoltre estende al conseguimento della Cqc la possibilità per il candidato di chiedere l’ausilio di un file audio per i quiz, possibilità già prevista per la patente di guida. I candidati con DSA beneficeranno infine di procedure semplificate per iscriversi agli esami di teoria: basterà infatti presentare il certificato rilasciato dal Servizio sanitario nazionale che attesti la diagnosi di DSA, mentre non è più richiesto il certificato rilasciato dal neuropsichiatra.

VEDI ANCHE



CQC Per il conseguimento della Carta di qualificazione del conducente, le persone con DSA avranno venti minuti in più per completare l’esame di teoria relativo alla parte comune e a quella specialistica (110 minuti anziché 90) e dieci minuti in più per la sola parte comune o per la sola parte specialistica. In attesa della sua definizione, il file audio è sostituito da un esame orale, autorizzato dalla Motorizzazione su richiesta del candidato, in cui un funzionario autorizzato leggerà la scheda dei quiz. Poiché il decreto è già pubblicato in Gazzetta Ufficiale, il nuovo pacchetto di misure è in ogni caso in vigore già dal mese di giugno 2021.

Allegato Dimensione
DM esami DSA-signed.pdf 342 Kb

Pubblicato da Lorenzo Centenari, 04/06/2021

Vedi anche
Logo MotorBox