4 ORE DI SCIOPERO Giornata potenzialmente critica per i trasporti, quella di giovedì 24 luglio 2019, per uno sciopero nazionale che coinvolgerà varie sigle sindacali e si ripercuoterà quindi su vari servizi: dai mezzi pubblici al soccorso stradale. Ci sarà uno sciopero dei mezzi indetto da ATM e Autoguidovie. Se l'interruzione del servizio pubblico verrà confermata, ecco le informazioni per gestirle al meglio i vostri spostamenti. Lo sciopero nazionale generale dei trasporti prevede un'interruzione del servizio di 4 ore. Autoguidovie non garantisce le corse tra le 18:00 e le 22:00, rispettando invece la normale frequenza dei passaggi dall’inizio del servizio alle 18.00 e dalle 22.01 fino a fine servizio.

ORARIO SPEZZATO PER ATM Più articolata la situazione di ATM, che prevede una possibile astensione dal lavoro dalle 8.45 alle 12.45 del personale viaggiante e di esercizio, sia di superficie sia di metropolitana e collegamento con l'ospedale San Raffaele. Le ultime quattro ore del turno di lavoro non sono invece garantite per impianti fissi, operai, impiegati, ausiliari della sosta, tutor di linea, addetti ai parcheggi. Per verificare la conferma o la revoca dello sciopero dei mezzi suggeriamo di seguire i siti ufficiali di Autoguidovie e ATM.

ANCHE IL SOCCORSO STRADALE Disservizi previsti anche per quanto riguarda le attività delle società ACI. Per quanto riguarda il settore dell’autonoleggio, del soccorso stradale e dell’infomobilità, il personale delle Centrali Operative potrà aderire allo sciopero le ultime 4 ore del turno, mentre il restante personale potrebbe astenersi dal lavoro per l’intero turno di lavoro/prestazione. Le Società, viene chiarito in un comunicato ufficiale, garantiranno comunque i servizi minimi essenziali delle proprie centrali operative di assistenza di Roma e di Milano.


TAGS: aci trasporto pubblico soccorso stradale sciopero atm sciopero mezzi autoguidovie 24 luglio 2019 24/07/2019