News

Toyota Corolla my 2001


Avatar Redazionale , il 01/08/01

20 anni fa -

Si affaccerà sul mercato europeo entro la fine dell’anno la nonaattesissima edizione della berlina compatta giapponese più venduta al mondo.Nel Paese del Sol Levante ha cominciato a muovere i primi passi, anticipandoqualche particolare che verrà ripreso dalla versione che nel Vecchio Continenteintende fronteggiare a guardia alta Honda Civic, Ford Focus e VW Golf.

Somiglierà un po’ di più alla Volkswagen Golf, la Toyota Corolla del 2001, che non nasconderàqualche ispirazione dalla piccola Toyota Yaris e, volendo essere maliziosi, dall’ultimaedizione della Honda Civic. Questo, almeno a giudicaredai modelli in vendita da gennaio in Giappone, con i suffissi Runx e Allex nellaconfigurazione tre porte e hatchback (a cinque porte): prefigurano laversione attesa entro l’anno in Italia. Più tardi arriverà anche la station wagon.

Molti, a partire dal pianale, gli elementi che verranno condivisi tra laversione orientale e quella occidentale anche se, con buona probabilità,quest’ultima potrebbe vedere la luce presso gli impianti della Casa nipponicain Inghilterra. Gli stessi dove, attualmente, nascono la Corolla 5 porte e laAvensis.

Rispetto al modello con gli occhi a mandorla già commercializzato, èquasi certo che il frontale della versione destinata anche all’Italia verràridisegnato per appagare più efficacemente gli esigenti palati dellaclientela europea. Ma è altrettanto certo che la fisionomia generale della nonaedizione dell’auto più venduta al mondo (oltre 30 milioni di esemplari dal1966 a oggi) sarà molto simile a quella della giapponesina in queste foto.

L’abitacolo, spaziosissimo, sarà il punto di forza del nuovo progetto

(ilpasso è di 260 cm) per assicurare un comfort a bordo di notevole livello, ancheper la famiglia al completo. A crescere sono la lunghezza (circa 417 cm:più 5 cm rispetto all’attuale versione, più due centimetri rispetto allaGolf) e l’altezza (147 cm): a dimostrare il chiaro l’intento di lanciare unasfida più agguerrita alle best seller del mercato europeo.

Quanto ai motori, sotto il cofano della nuova Corolla dovrebbero essereracchiusi alcuni degli stessi motori in forza sui modelli attuali: le entrylevel potrebbero essere infatti equipaggiate con il 4 cilindri di 1,4 litri confasatura variabile intelligente da 96 cv (71 kW), a cui si affiancheranno il 1.6VVT-i da 110 cv (81 kW) e il turbodiesel common rail di due litri da 90 cv (66kW). Non è escluso comunque l’arrivo di una versione T Sport con il 1.8 da143 cv (105 kW) della Celica, anche con trazione integrale.

David Giudici


13 febbraio 2001

Pubblicato da Redazione, 01/08/2001
Gallery
Logo MotorBox