news

Toyota Avensis Verso


Avatar Redazionale , il 01/08/01

20 anni fa -

Dopo la Yaris, anche la Avensis diventa "Verso". Sviluppatasu una piattaforma completamente nuova, la Avensis Verso, che ha visto laluce nel centro europeo di design ED2 della Casa delle Tre Ellissi, vantal’altezza più ridotta tra le monovolume del segmento medio (1660 mm) purdisponendo di un abitacolo spazioso quanto quello di un MPV di medie dimensioni,dovuto al pavimento basso e al passo lungo (2825 mm). La lunghezza totale di4650 mm (per una larghezza di 1760 mm) determina, a detta degli uomini Toyota,un comportamento stradale stabile e confortevole, per merito del baricentroridotto.

Ha ben poco a che fare con la versione berlina dalla qualederiva: l’aspetto esterno non eccelle in quanto ad "appeal", con lalinea di cintura alta che sacrifica le superfici vetrate laterali, l’andamentospiovente del tetto, il muso con il parabrezza di grandi dimensioni e ilcofano ridotto. Ma non è il coefficiente di penetrazione aerodinamica l’armasulla quale punta la nuova ibrida. Ci si potrà invece sbizzarrire nelleversioni dell’allestimento: cinque, sei o sette, le poltrone singoledisponibili, fino a tre file, con diverse soluzioni per il bagaglio. Laversione a sei posti è equipaggiata con le poltrone "Captain",maggiormente curate nelle rifiniture.

Due le motorizzazioni previste

per il lancio: il benzinadi 2000 cc di cilindrata con la fasatura variabile delle valvole VVT-i, o ilrecente 2.0 litri turbodiesel Toyota D-4D common rail. Il primo sviluppauna potenza di 150 cavalli (110 kW) a 6000 giri al minuto con una coppia massimadi 192 Nm a 4000 giri/min. Il motore D-4D ha invece una potenza di 116 cv (85kW) a 4000 giri/min e 250 Nm di coppia massima, disponibile tra 1800 e 3000giri/min, per un consumo medio di 6,5 litri/100 km.

Non manca la sicurezza attiva e passiva per conducente epasseggeri: di serie, la nuova Toyota Avensis Verso è equipaggiata con i frenia disco sulle quattro ruote, con ABS, sistema di distribuzione elettronicadella forza frenante sugli assi, e brake-assist, oltre agli airbag frontaliper il guidatore e il passeggero. A richiesta saranno disponibili anche gliairbag laterali.

Andrea Sperelli
22 febbraio 2001


Pubblicato da Redazione, 01/08/2001
Logo MotorBox