Autore:
Emanuele Colombo

DISTRAZIONE Mitsubishi sbaglia i test sui consumi da 25 anni: lo ammette la compagnia stessa, riporta la BBC, spiegando che l'errore deriva dal cambio delle normative giapponesi del 1991, al quale non si è mai adeguata.

NON SOLO LE MINICAR La nuova dichiarazione segue quella della scorsa settimana, in cui la compagnia aveva ammesso di aver falsificato i dati sui consumi di carburante di quattro minicar da 600 cc per il mercato giapponese. In conseguenza di ciò, la produzione delle vetture incriminate veniva sospesa.

VIA ALL'INCHIESTA Ora lo scandalo si allarga e il presidente di Mitsubishi Motors, Tetsuro Aikawa, ha detto che tre avvocati indipendenti stanno conducendo un'inchiesta per chiarirne i contorni. Dalla scorsa settimana la compagnia ha perso in borsa il 50% della capitalizzazione e di sicuro la vicenda è tutt'altro che conclusa.


TAGS: mitsubishi consumi omologazione dieselgate falsificati