Autore:
Simone Dellisanti

IN PISTA II Porsche Festival 2018, questo week end, è andato in scena sul circuito di Imola per una due giorni dedicata agli amanti, ai clienti e alla sportività della auto Porsche. Ma in questo articolo non voglio certo farvi un riassunto di cosa è successo sabato e domenica, ma spiegarvi perché non potete mancare il prossimo anno alla festa organizzata per voi da Porsche.

SPETTACOLO Prima di tutto, non ci sono altri eventi al mondo che permettono di passeggiare tra una vera e propria marea di Porsche classiche e iconiche, vetture da corsa e auto dei clienti. Nel Porsche Village è possibile ammirare i colori pastello delle GT3, le livree personalizzate delle GTS ma anche i trattori tirati a lucido della casa di Stuttgart. Senza dimenticare che ci sono box a tema, allestiti un po' per tutto. Volete scoprire di più sul nuovo infotainment di Porsche? Bene, entrate nella tenda dedicata a 'Porsche Connect'. Volete vedere le più belle Porsche al mondo immortalate dai fotografi più famosi? Per voi c'è il 'Kids of Porsche'. Volete scoprire come saranno le Porsche elettriche? Correte dentro al 'Mission E Experience'.

CON I PILOTI Se poi amate il brivido della velocità, il Porsche Festival è l'occasione giusta per ammirare le Porsche GT3 Cup che sfrecciano sul circuito, battagliando nell'ultima gara del campionato Porsche Carrera Cup Italia (i Porsche Festival vengono organizzati sempre in concomitanza con l'ultima prova del campionato Carrera Cup Italia). Fatemi indovinare. Siete di quelli a cui non basta solo guardare ma volete 'agire', vero? Poco male, il Porche Festival vi permette di sedervi a bordo della vostra Porsche per entrare in pista muniti di casco e sfogarvi sul tracciato per ben 30 minuti (se non siete muniti di Porsche ci penseranno i ragazzi del Porsche Experience a dotarvi di una 911) oppure potrete anche salire su una GT3 Cup preparata di tutto punto per la corsa e testare i vostri nervi sedendovi come passeggeri di fianco ad un pilota professionista che farà un giro veloce. Neel Jani, Matteo Cairoli, Mattia Drudi e Alberto Cerqui saranno li ad aspettarvi con la Porsche GT3 Cup già accesa e rombante. Non vi basta? E se vi dicessi che potrete anche cimentarvi con il simulatore Assetto Corsa e scalare le classifiche cronometrate del Porsche Esport, il primo campionato al mondo di simulazione di guida parallelo a quello reale.

LA PARATA E infine, ogni Porsche Festival si conclude con una grande parata. Tutte le Porsche presenti all'evento entrano in pista per cercare di battere il record di Porsche presenti insieme in pista. Quest'anno a Imola eravamo prresenti anche noi per cercare di battere il record di oltre 500 vetture registrato lo scorso anno al Mugello e ci siamo riusciti. L'anno prossimo, voi riuscirete a fare meglio?


TAGS: porsche imola Porsche festival 2018