Autore:
Luca Cereda

BASTA UN CLICK Trovare parcheggio. Controllare i livelli di olio e benzina. Avviare il motore per riscaldare o rinfrescare l'abitacolo. Per fare questo, e altro, oggi basta lo smartphone. Avete scaricato l'app della vostra auto, vero? Tutte - o quasi - le nuove auto hanno una app. Un servizio messo a disposizione dalle case automobilistiche per facilitarci nella gestione della nostra automobile. E per facilitarci la vita, in generale, nella mobilità quotidiana.

INTERNET HOTSPOT Da marchio a marchio, e da auto a auto, le funzioni dell'app sono in parte simili e in parte differenti. Nei casi più evoluti permettono addirittura di interagire con il veicolo a distanza. Chiaramente, più l'auto è intelligente, connessa e dotata di infotainment di bordo avanzato, più cose si possono fare con l'app. Non per caso abbiamo scelto una Ford Focus Active, che di serie ha il Sync3 – l'nfotainment Ford di ultima generazione – e FordPass Connect, il modem di bordo con connessione 4G, che trasforma l'auto in un hotspot wifi. Così possiamo sfruttare appieno le potenzialità dell'app di Ford per dispositivi mobili Apple e Android, il FordPass. Vediamo come funziona e che cosa ci offre.

COME FUNZIONA Una volta scaricata l'app FordPass, che è gratis, ci si registra come utente e si abbina l'app alla nostra Ford inserendo il codice VIN: ovvero, il numero di telaio dell'auto. Per usufruire dei servizi, poi, bisogna collegare auto e smartphone. Via bluetooth per i device Android, via cavo per l'iPhone: operazione possibile su tutte le Ford con il Sync. Ma se c'è internet, come in questo caso, ci si può connettere anche alla rete. Possono farlo fino a 10 dispositivi mobili, contando su tre giga di traffico dati gratuiti da consumare in tre mesi. Dopodiché si sottoscrive un abbonamento dati: per un giorno, un mese o un anno. Okay, ma ci si connette per fare cosa?

COMANDI DA REMOTO Su una Ford connessa alla rete col FordPass Connect, l'integrazione fra smartphone e auto è al massimo. Posso usare i comandi da remoto. Immaginate di svegliarvi una mattina d'inverno; l'auto, l'avete lasciata fuori dal box e ora il parabrezza è da sbrinare. Volete portarvi avanti? Basta un click dall'app. Il motore si accende e avvia la climatizzazione, spegnendosi da solo dopo 5 minuti. Tutto in sicurezza, tranquilli: la Focus non si muove senza la chiave. Ma badate bene: l'accensione remota è possibile solo sulle versioni automatiche. Ad altri comandi a distanza, come aprire e chiudere le portiere, rispondono invece anche le Ford manuali. Ovviamente quando sia lo smartphone sia l'auto sono coperti da rete.

CHECK-UP ISTANTANEO Sempre attraverso l'app riesco a fare un rapido check up dell'auto a distanza. Devo fare delle commissioni: ho abbastanza carburante nel serbatoio? Controllo subito. Bisogna verificare, però, anche la data dell'ultimo aggiornamento, che avviene in automatico ogni volta che ci colleghiamo con il sistema multimediale dell'auto. Nella stessa schermata si monitora il livello dell'olio e la pressione nelle gomme. Agli smemorati, poi, l'app ricorda anche dove hanno lasciato l'auto, con tanto di geolocalizzazione precisa.

SERVIZI A proposito di parcheggio. In FordPass troviamo vari servizi che sfruttano la geolocalizzazione dello smartphone. Uno di questi suggerisce i parcheggi nelle vicinanze comunicandoci, ad esempio, sugli orari e sulla tariffa oraria, segnalando i più economici. Altri servizi ci informano sui benzinai, sui bar e sui negozi nelle vicinanze, oppure sulle officine convenzionate. Si spazia dall'utilità allo svago, insomma. Un servizio molto importante, che viene erogato sia dall'app Fordpass sia dal Fordpass Connect integrato al Sync3, è quella del traffico in tempo reale. Sfrutta oltre100 fonti diverse per trovare la rotta migliore, monitora h24 i lavori in corso sulle strade e ricalcola in automatico il percorso migliore durante il viaggio.

ASSISTENZA Le app delle auto nascono anche con lo scopo di facilitare l'assistenza. Per creare un canale più diretto con i service e per programmare in modo accurato la manutenzione della vostra Ford. Non si tratta semplicemente di notifiche che mi ricordano gli appuntamenti in officina o mi comunicano avvisi, ad esempio un eventuale richiamo. Con l'app FordPass c'è anche modo di chattare o di parlare direttamente con l'assistenza stradale 24 ore su 24. Basta schiacciare un apposito tasto che replica il triangolo di segnalazione.

FAQ Okay, vi siete fatti un'idea di come funzionano le app delle auto e, nello specifico, il FordPass? Tenete presente che quasi sempre sono software gratuiti, scaricabili sul telefonino. E che spesso è possibile, se siete curiosi, esplorarne alcune funzioni semplicemente registrandosi, senza per forza abbinare un codice di telaio, insomma senza avere l'auto fisicamente a disposizione. Per quanto riguarda invece l'app Fordpass e la tecnologia FordPass Connect, sulla pagina dedicata di Ford trovate risposte dettagliate a domande sul funzionamento e sui costi.


TAGS: ford focus ford focus active fordpass fordpass connect