Autore:
Marco Rocca

CHAMPAGNINO? WHY NOT Siete a bordo della vostra lussuossima Aston Martin Rapide S quando ad un certo punto vi coglie una fortissima voglia di sorseggiare un bicchiere di Dom Pérignon fresco. Che fare? Prenotare al locale più vicino, con l’angoscia di cercare posto? No, roba vecchia. Ora c’è la nuova Aston Martin Rapide Dom Pérignon, il non plus ultra del milanese Doc, cintura nera di aperitvo in ogni dove e a qualunque ora.

CHE ACCOPPIATA L’idea è nata dalla collaborazione della concessionaria Aston Martin di Milano con la celeberrima azienda vinicola francese Dom Pérignon. Cosa ne uscito? Una Aston Martin Rapide S Dom Pérignon Deuxieme Plénitude Kit (giusto perché sappiate il nome per intero), diversa dalle sorelle “standard” per avere una vera e propria cantinetta refrigerata (costruita a mano) nel baule, con tanto di 3 bottiglie di champagne Dom Pérignon (annata 1998), insieme a due calici di cristallo. Taaaaac!

IMPERDIBILE Lo speciale kit per sarà disponibile come optional per la Rapide a partire da settembre. Il costo del prezioso accessorio al momento non si conosce ma volete mettere la sciccheria? Alle olivette e alle patatine, però, ci dovete pensare voi.