news

Bmw M3 Cabrio


Avatar Redazionale , il 01/08/01

20 anni fa -

Per completare il quadretto di famiglia della nuova Serie3 dicasa BMW mancava solo la più grintosa e sportiva M3 Cabrio. L'attesa è finita.Dalla prossima primavera, infatti, la signora di Monaco potrà essere scopertain tutte le concessionarie italiane e c'è da scommettere che saranno inmolti a perdere la testa per la nuova tedesca tutta muscoli e fascino.

Identica nell'impostazione alla sorella con tetto in lamiera,la Cabrio nasconde sotto la pelle tutte le differenze più importanti perottenere una scocca opportunamente irrigidita per sopportare l'assenza del tettoe l'esuberanza del motore. Esteticamente, invece, rimane la stessairresistibile seduzione della versione con carrozzeria coupé, ma la magiadella capote aggiunge una freccia fatale all'arco di Cupido.

Il frontale sfoggia l'impostazione di famiglia

e mette inmostra una combinazione davvero unica tra sportività, grinta, ferocia edeleganza, ma si distingue dalle sorelle "tranquille" per la grandebocca integrata nel generoso spoiler inferiore. Lateralmente spiccano gliartigli dei cerchioni firmati Motorsport e la discreta presenza di unanostalgica griglia cromata dal sapore Anni 50 dietro il passaruotaanteriore, mentre la parte posteriore è dominata dalla belluina presenza deiquattro tubi di scarico pronti a ruggire come solo le tedesche educate inMotorsport sanno fare.

Da urlo sono anche le prestazioni

dichiarate dalla casadi Monaco che assicurano una velocità massima autolimitata a 250 Km/h e un’accelerazioneda 0 a 100 Km/h in soli 5,5 secondi. Roba da far rizzare i capelli, anchecon la capote chiusa. Il merito va sicuramente alle qualità dellosportivissimo sei cilindri tedesco da 3200 cc. Cresciuto e allenato nellaclinica del dottor Motorsport, il sei cilindri di Monaco ha ricevuto unamassiccia dose di vitamina "M" e i risultati si traducono in unapotenza gonfiata fino alla soglia dei 343 cavalli erogati a 7900 giri.

Per mettere a terra tanta esuberanza, la cabrio si affida(come la sorella Coupé), a un differenziale M a bloccaggio variabile e alcambio manuale a sei rapporti, oltre naturalmente a tutta una serie didispositivi elettronici che assicurano sempre il giusto mix tra piacere di guidamade in BMW e sicurezza assoluta.

Spazio per quattro persone

, un bagagliaio che noncostringe a rinunciare al proprio guardaroba, la capote elettrica con lunotto incristallo e una ricca dotazione fanno parte del corredo di serie della tedesca,ma per conoscere tutti i prezzi della nuova M3 cabrio bisogna pazientare ancoraun po'.

Cristiano Inverni
10 gennaio 2001


Pubblicato da Redazione, 01/08/2001
Gallery
Logo MotorBox