Autore:
Ronny Mengo
Pubblicato il 10/02/2003 ore 18:07

Trattasi di massimo livello Volvo. Dopo cinque anni di vita, si perfeziona ulteriormente con un occhio alla dinamica di guida e uno a comfort ed eleganza. Via il velo sotto i riflettori del piccolo Salone di Amsterdam. In contropiede su Ginevra. Esteriormente sono dettagli a differenziarla dal modello che andrà in pensione: il nuovo profilo della calandra, dei gruppi ottici e della presa d’aria, davanti; la tecnologia a LED per i fari, ora più piccoli, il nuovo bordo del baule e la maniglia cromata sopra la targa, dietro.

Novità anche per l’abitacolo, tra pannelli porta, maniglie, finiture e quadranti degli strumenti. Ma sono quattro "C" ad attirare maggiormente l’attenzione, quelle che indicano il telaio a controllo attivo dell’assetto: "Continuoussly Controlled Chassis Concept". Derivato dalle recenti versioni "R" – le Volvo ad alte prestazioni – il dispositivo Four-C (disponibile come optional) è tarato, sulla nuova S80, per garantire il massimo comfort di guida in funzione della trazione anteriore.

Che fa? Gli ammortizzatori sono costantemente regolati in base alla superficie stradale, mentre intervenendo sull’apposito comando sulla plancia si ottiene un assetto più rigido e sportivo. E c’è dell’altro. Il nuovo sterzo servoassistito prodotto dalla ZF, azienda tedesca specialista del settore, per una maggiore precisione e una risposta più immediata.

La gamma dei propulsori prevede un cambio. Ci sarà infatti il nuovo cinque cilindri a benzina: sovralimentato da un turbo a bassa pressione, il 2.5 T sostituisce il precedente 2.4 T, portando la potenza a 210 cavalli a 5000 giri e la coppia a 320 Nm tra 1500 e 4500 giri. Rimarranno invece il 2400cc (170 cv), il 2900cc (196 cv) e il 2900cc T6 (272 cv) tra i benzina, oltre al 2.4 D5 turbodiesel (163 cv) e alla versione Bi-Fuel (140 cv) a GPL o Metano.

Due gli allestimenti, Nordica e Artica, oltre alla versione speciale Executive. Prezzi (la S80 è già disponibile dai concessionari): si va dai 35.500 Euro della 2.4 Nordica ai 60.750 della T6 Executive, passando dai 40.640 della D5 Artica.


TAGS: volvo s80 my 2003