Autore:
Luca Cereda

AI BLOCCHI DI PARTENZA Nel 2017 Toyota parteciperà al campionato WRC con una Yaris al nandrolone, plasmata in conformità alle regole FIA e spinta da un 1.6 a iniezione diretta da 380 cavalli. Sarà affidata alle sapienti mani di Matti Latvala e Juho Hanninen già dal prossimo Rally di Montecarlo (18-22). Il bello, però, è che tutto questo farà da preludio all'arrivo sul mercato di un'auto di serie, una Toyota Yaris pepata che mette nel mirino le varie Clio RS, 208 GT, Fiesta ST200 e compagnia. Il primo teaser (vedi sopra) è più che altro un invito a stare sintonizzati.

HOT HATCH Toyota afferma espressamente di voler far tesoro dell'esperienza al mondiale di rally per sviluppare quella che in molti hanno già battezzato Toyota Yaris Gazoo. Gazoo, infatti, dovrebbe diventare per la casa giapponese quello che il marchio M rappresenta nella linea di prodotto BMW, e la prima auto a fregiarsene potrebbe essere proprio la Yaris. Sulla quale, in questa futura versione hot, poco sappiamo, dal punto di vista tecnico. Anche se molti prevedono sotto il cofano un 1.6 – visto che Toyota dovrebbe rinnovare un po' la sua gamma motori – con una potenza allineata alle principali concorrenti.


TAGS: toyota yaris toyota yaris gazoo yaris wrc