Sixt apre in Canada e amplia la sua presenza nell’America settentrionale
Noleggio auto

Sixt apre in Canada, continua la crescita per la società di noleggio premium


Avatar di Claudio Todeschini , il 15/07/22

1 mese fa - Sixt apre in Canada e amplia la sua presenza nell’America settentrionale

La multinazionale apre le sue prime filiali in Canada, a Vancouver e Toronto, con una flotta di veicoli Mercedes e BMW

Continua la crescita e l’espansione di Sixt, azienda leader nel noleggio auto premium, che in questi giorni sta aprendo le sue prime filiali in Canada, andando così a rafforzare la sua presenza nell’America del Nord. Le città in cui sarà inizialmente presente Sixt sono Vancouver e Toronto, molto apprezzate rispettivamente dai turisti internazionali e dai viaggiatori d’affari che arrivano dai vicini USA. Ai clienti canadesi Sixt offrirà una flotta di veicoli Mercedes e BMW.

Sixt apre le prime filiali in Canada Sixt apre le prime filiali in Canada

VISIONE Sixt ha aperto negli Stati Uniti nel 2011, dove è presente ormai in 23 Stati, con oltre 100 filiali e 1.200 dipendenti. Da allora la società è in continua crescita, fino a raddoppiare la sua quota di mercato lo scorso anno, con un fatturato di circa 600 milioni di euro. Al momento è considerata, negli USA, la quarta compagnia di mercato del noleggio auto. L'obiettivo di SIXT per il Canada è raggiungere il 3%-5% del mercato locale entro l’anno fiscale 2026, pari a un potenziale complessivo di circa 1,4 miliardi di euro. Il solo mercato delle due città canadesi raggiunge i 400 milioni di euro.

VEDI ANCHE


Sixt apre le prime filiali in Canada: Nico Gabriel, COO di Sixt SE Sixt apre le prime filiali in Canada: Nico Gabriel, COO di Sixt SE

LE DICHIARAZIONINell'ambito della nostra strategia di internazionalizzazione, il Canada rientra nella logica continuazione del piano di crescita di SIXT”, ha dichiarato Nico Gabriel, COO di Sixt SE. “Dopo il successo conseguito con il lancio della multinazionale in Australia alla fine del 2021, stiamo sfruttando le sinergie con gli Stati Uniti e ampliando significativamente la nostra presenza nell'America del Nord''.


Pubblicato da Claudio Todeschini, 15/07/2022
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox