Autore:
Luca Cereda

QUANDO ESCE Il passaggio di consegne dovrebbe avvenire al salone di Parigi 2018: fuori il vecchio, dentro il nuovo. Con l'arrivo della nuova Peugeot 208 2019, però, diremo addio anche alla 208 a tre porte: la Casa sembra infatti intenzionata a rinunciare alla carrozzeria più sportiva per la sua piccola. Se ne parlava già da tempo, ma le ultime indiscrezioni in tal senso arrivano dall'Olanda riportate dall'edizione olandese di Autoweek.

LE CONCORRENTI La scelta di Peugeot non sorprende affatto: tutti i costruttori che hanno una segmento B a listino ultimamente hanno cancellato la versione a tre porte. Ben prima della nuova Peugeot 208, la rivale giurata Renault Clio, che ha anticipato un trend. Cavalcato anche dalla Volkswagen Polo, dalla Seat Ibiza, dalla Kia Rio e dalla Nissan Micra. Rimangono invece – per ora – fedeli alla carrozzeria a tre porte la Mini, la Ford Fiesta e la Opel Corsa; quest'ultima ancora per poco, dato che la nuova Opel Corsa nascerà proprio sul pianale della nuova 208 in produzione a partire da fine 2018.

COME CAMBIA La piattaforma EMP1, condivisa con la crossover DS3 Crossback, aprirà a diverse novità. Sia nei motori, tra i quali figura il nuovo 1.5 diesel, sia negli interni, più spaziosi. In futuro dovrebbe esserci spazio per una 208 elettrica, mentre è da valutare se anche Peugeot si accoderà al filone del mild hybrid, tecnologia azzeccata per le utilitarie. Senza più una versione a tre porte, il prezzo d'accesso al listino della nuova Peugeot 208 2019, in concessionaria entro la fine dell'anno, è destinato ad aumentare.

 


TAGS: peugeot nuova peugeot 208 peugeot 2018 2019 peugeot 208 promozioni