Autore:
Emanuele Colombo

COME CAMBIA Vi avevamo proposto le foto spia e le prime immagini ufficiali: ora, al Brussels Motor Show sono stati comunicati tutti i dettagli relativi alla Ford Mondeo 2019, un facelift che ha interessato tanto la berlina quanto la station wagon. Le novità riguardano le tecnologie di bordo e l'arrivo in gamma della versione ibrida, come vi avevamo anticipato qui.

L'IBRIDA Partendo proprio dalla quest'ultima la Ford Mondeo 2019 affronta il tema dell'ibrido combinando un motore a benzina a ciclo Atkinson da 2,0 litri di cilindrata con un unità elettrica alimentata da una batteria al Litio da 1,4 kWh. La potenza complessiva è di 187 CV e la trasmissione automatica ha un comportamento simile a quello di un cambio CVT (come sulle Toyota, viene da dire, anche se Ford dichiara di averlo sviluppato in casa). Consumo medio dichiarato, 4,2 l/100 km per la Mondeo Hybrid berlina e 4,4 l/100 km per la Wagon.

LA GAMMA DIESEL Altra novità in fatto di motori è il 2,0 litri EcoBlue diesel omologato Euro 6d Temp, che viene proposto sulle versioni a trazione anteriore o integrale in tre livelli di potenza: 120 CV, 150 CV e 190 CV. I consumi medi dichiarati sono di 4,5 l/100 km per le versioni da 120 e 150 CV; 4,9 l/100 km, invece, il dato fornito per la 190 CV. Il motore meno performante è offerto solo in abbinamento con il cambio manuale a 6 marce, mentre pergli altri due è disponibile a richiesta la nuova trasmissione automatica a 8 rapporti che non ha una leva di comando ma un selettore rotante.

LA TECNOLOGIA Rimane disponibile il motore EcoBoost a benzina da 1,5 litri e 165 CV, che consuma in media 6,5 l/100 km, secondo il dato dichiarato dalla casa. Quanto alle dotazioni elettroniche, la Ford Mondeo 2019 vede aggiungersi alla lista la funzione Stop&Go per il cruise control adattivo – sulle auto che dispongono del cambio automatico – e un limitatore di velocità intelligente che adegua la velocità impostata sfruttando il sistema per il riconoscimento dei cartelli stradali. Invariato il sistema di infotainment Sync 3 con schermo touch da 8 pollici e compatibile con Apple CarPlay e Android Auto.

ALLESTIMENTI BEN DISTINTI Dal punto di vista estetico, la Mondeo è stata aggiornata con nuovi fascioni, luci diurne a Led di mutato disegno e calandre che accentuano la differenza tra gli allestimenti Titanium, ST-Line e Vignale. Cambiano i gruppi ottici posteriori e per la personalizzazione sono disponibili nuovi cerchi da 17 e 18 pollici, così come un'inedita finitura per i cerchi da 19”. La gamma colori è ora più ricca e a bordo ci sono vani portaoggetti aggiuntivi, una ulteriore presa USB e aggiornamenti quanto a tessuti e finiture.

I PREZZI La capacità del vano di carico della nuova Mondeo Wagon Hybrid va da 403 a 1.508 litri. Il volume aumenta nel caso delle altre motorizzazioni, raggiungendo 525 litri con i sedili posteriori in posizione verticale. In attesa di conoscere i prezzi per il mercato italiano, sappiamo che in Inghilterra la versione di ingresso della Ford Mondeo Wagon Hybrid costa l'equivalente di 25.000 euro, con i top di gamma Vignale che arriva a 35.600 euro.


TAGS: facelift anteprima caratteristiche spy photo data di lancio nuova ford mondeo 2019