Autore:
La redazione

NUOVA GENERAZIONE Rinfrescato con un facelift nel 2018, il SUV coreano Kia Sorento si prepara per un cambiamento più radicale, che porterà in dote molte novità a partire da motorizzazioni ibride. Ecco le differenze tra la Kia Sorento 2019 e il nuovo modello in arrivo nel 2020.

ISPIRATA ALLA TELLURIDE Le foto spia che pubblichiamo nascondono le linee definitive, ma sembrano esserci cambiamenti che richiamano lo stile del fratello maggiore Kia Telluride, non commercializzato in Italia. Fascioni, gruppo fari, calandra e pure il cofano dovrebbero esprimere una caratterizzazione significativamente diversa rispetto a quella della generazione attuale. Quanto alle dimensioni, è assai probabile che non si discostino molto dagli attuali 4,80 metri, guadagnando al più qualche centimetro.

SARÀ ANCORA PER 7? Importanti cambiamenti dovrebbero essere apprezzabili anche in abitacolo, che potrebbe mantenere la possibilità di ospitare 7 passeggeri, ma proporre nuovi materiali per una più elevata qualità percepita. Lecito aspettarsi inoltre che le tecnologie pdi bordo vengano aggiornate all'ultima generazione.

SVOLTA IBRIDA La meccanica vedrà l'introduzione di nuovi motori ibridi e plug-in hybrid. Attualmente, in Italia, Kia offre Sorento solo con motori diesel da 2,0 e 2,2 litri per potenze di 185 e 200 CV. Sul futuro di queste unità non abbiamo informazioni certe, ma allo stato attuale del mercato pare difficile che possano uscire immediatamente dal listino.

QUANDO ARRIVA, PREZZI Nulla si sa riguardo alla trasmissione, ma è plausibile che si riproponga la possibilità di scelta tra cambio manuale e automatico, così come tra la trazione integrale o solo anteriore. Atteso per il debutto nel 2020, il nuovo Kia Sorento si inserirà nel segmento di dimensioni medio grandi, con un prezzo intorno ai 50.000 euro.


TAGS: kia sorento kia