Anteprima:

Acer Ferrari 4000


Avatar di Mario Cornicchia , il 23/05/05

16 anni fa - Carrozzeria in carbonio, full-optional.

Carrozzeria in carbonio, motore a 64-bit, full-optional. È il nuovo notebook da corsa prodotto da Acer, leader europeo dei notebook nonché fornitore ufficiale della real casa di MotorBox, in collaborazione con Ferrari, il leader delle auto sportive.

Un oggettino realizzato a mano nelle finiture: il coperchio è il più bel coperchio che un notebook abbia mai avuto, con una fascia nera gommata divisa da un sottile profilo satinato dal guscio realizzato in vero carbonio. Nel trasparente applicato sopra il carbonio è annegato il logo Acer satinato e al centro campeggia uno scudetto Ferrari bombato.

A differenza dei precedenti notebook Acer Ferrari, gli unici riferimenti al rosso di Maranello sono il listello angolare sul coperchio e i fianchetti, questi ultimi dall'aspetto un poco economico che contrasta con la preziosità del coperchio. Tutto il resto è nero opaco, rivestito di una gommatura piacevole al tatto. Una vera perla nera, trés chic, in grado di accontentare gli amanti degli oggetti vistosi e anche chi apprezza gli oggetti di classe.

La scheda tecnica accontenterà anche gli esigenti in tema di prestazioni: il motore 64-bit è, ovviamente, AMD, sponsor della Ferrari di F1. È il nuovo processore Turion (ML30 a 1,6Ghz e ML37 a 2.0 Ghz, entrambi con 1mb di cache), antagonista del Centrino di Intel, per la sua predisposizione a macinare velocemente informazioni all'interno di pc portatili. PowerNow! è, infatti, la tecnologia adottata da AMD per spremere al minimo la carica della batteria da 71Watt e HyperTransport provvede, invece, a far correre le informazioni veloci come su un circuito di F1. Al contrario di una F1, il Ferrari 4000 è full-optional come una super ammiraglia.

Fanno parte della dotazione di serie 1Gb di memoria RAM DDR333 (ampliabile fino a 2Gb), un hard-disk da 100Gb ATA/100, un masterizzatore DVD-Super Multi double-layer e un lettore integrato per schede di memoria SD, MMC, Memory Stick, Memory Stick Pro e XD. Il monitor è un 15,4 pollici formato 16:10 con risoluzione 1680x1050 o 1280x800 pixel, gestito da una scheda video ATI Mobility Radon X700 con 128Mb di memoria DDR.

Ma il Ferrari 4000 non sta sulle sue ed è pronto a comunicare con ogni mezzo, via Bluetooth o con la scheda wireless b/g, con il modem 56k o con la scheda Ethernet gigalan 10/100/1000 Mbps. Per i collegamenti veloci con altri dispositivi, mette a disposizione uno slot Firewire IEEE 1394, quattro porte USB 2.0 e una uscita S-Video.

Il peso è contenuto in 2,86 chilogrammi, con dimensioni slim: 363 x 265.7 x 30.5/34.3 millimetri. Il prezzo non è ancora stato comunicato ma non dovrebbe essere altrettanto contenuto. Il carbonio costa...


Pubblicato da M.A. Corniche, 23/05/2005
Gallery
Logo MotorBox